Sanità

reparticovid

Per di potenziare ulteriormente la rete covid-19 pubblica l’Unità di Crisi della Regione Campania ha chiesto ai Direttori Generali delle Asl di "iconvertire tutti i reparti, per i quali in via temporanea si è provveduto alla sospensione delle attività di ricovero ospedaliero in elezione, in reparti covid-19 ed avviare processi organizzativi per dedicare ulteriori interi presidi ospedalieri ai pazienti covid”. “In questo ultimo periodo, si legge nella nota, si osserva un rapido incremento dei casi di infezione da covid-19 ed un repentino peggioramento della pandemia, compatibile con uno scenario di tipo III, così come definito dal Ministero della Salute e dall’Istituto Superiore di Sanità, con progressione maggiore in alcune regioni, tra cui la Campania. L’Unità di Crisi, lo scorso 15 ottobre, ha introdotto ulteriori misure per fronteggiare l’emergenza epidemiologica provvedendo a definire un potenziamento dell’offerta di posti letto della rete covid-19 pubblica. In considerazione della situazione pandemica che sta  evidenziando sempre più segnali di criticità dei servizi sanitari si è reso necessario sospendere in via temporanea, sia le attività di ricovero ospedaliero in regime di elezione, che le attività ambulatoriali non urgenti nelle strutture sanitarie pubbliche”.

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.