Sanità

Da ottobre il Laboratorio di Anatomia patologica del P.O. di Sant'Arsenio potrebbe chiudere. C'è una grave carenza di tecnici. A segnalare la situazione all'Asl Salerno la Cgil Funzione Pubblica Salerno ed i delegati RSU locali.

Nei giorni scorsi i sindacati (Cgil Funzione Pubblica insieme al Coordinamento SPI Vallo di Diano) erano intervenuti sulle criticità dei servizi territoriali di Salute Mentale, criticità dovute anche qui alla carenza di personale sanitario ed amministrativo necessario al corretto funzionamento delle strutture. Annunciando di chiedere quanto prima la realizzazione del reparto di Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura  di Polla con la riattivazione del servizio di Night and Day Hospital, così come previsto dal nuovo piano ospedaliero regionale.

Oggi intervengono in riferimento al laboratorio di Anatomia patologica di Sant'Arsenio dove c'è mancano i tecnici. Con ogni probabilità già dal mese di ottobre  il laboratorio sarà costretto a cessare l’attività, con la conseguenza che i campioni  verranno dirottati al Presidio Ospedaliero di Eboli. Che è già in emergenza a causa del COVID quindi i tempi degli esiti si allungherebbero e mai come in questo ambito una risposta veloce può essere indispensabile ai fini di una diagnosi”.

Si chiede quindi di “attivare una manifestazione di interesse per il P.O. di Sant'Arsenio e se possibile estesa a tutti i Presidi dell’area sud nell’ambito della graduatoria vigente” .

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.