Sanità


Prosegue fino al 26 febbraio, all’ospedale di Eboli, la Campagna Nazionale dedicata alla prevenzione della Maculopatia e Retinopatia Senile, realizzata dal CAMO Centro Ambrosiano Oftalmico, in collaborazione con l’Ospedale San Raffaele di Milano e ASST H Fatebenefratelli-Sacco di Milano, e a cui ha aderito l’Asl Salerno. L’importante iniziativa medico-sociale che ha avuto, tra gli altri, il patrocinio del Ministero della Salute, è indirizzata agli utenti di età maggiore ai 50 anni che non abbiano già diagnosi di maculopatia. Sono state programmate su tutto il territorio nazionale delle visite gratuite che devono essere prenotate online sul sito www.curagliocchi.it seguendo le istruzioni indicate.

In provincia di Salerno gli screening oculari gratuiti per la prevenzione della degenerazione maculare sono programmati presso l'Unità Operativa Complessa di Oculistica del Presidio Ospedaliero di Eboli: le visite sono partite il 4 febbraio scorso e si terranno ancora fino al prossimo o 26 febbraio, e in particolare nei giorni 18-19-25-26, dalle ore 14:00 alle 18:00. Oltre all’Ospedale di Eboli, in Campania hanno aderito alla Campagna di prevenzione altri due centri: il Cardarelli e l’Ospedale di Colli a Napoli.

Partendo dalla certezza che la miglior cura è sempre la prevenzione, quest’anno in totale sono 26 i centri in 12 regioni in cui si può effettuare un esame gratuito volto alla rilevazione della maculopatia e retinopatia senile, due invalidanti patologie che, se non diagnosticate per tempo, possono portare alla cecità. Gli screening vengono effettuati da equipe medico-infermieristiche altamente qualificate e dotate delle attrezzature più all’avanguardia.

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.