Politica

Il consigliere comunale e capogruppo di maggioranza di Ottati, Antonio Francione, ha rassegnato le sue dimissioni.

Il sindaco Elio Guadagno ha subito precisato che “non c’è stata alcuna rottura politica, men che meno personale. Tale passaggio politico  - ha spiegato - è il frutto del suo altruismo e senso di appartenenza al Gruppo che nel 2019 ci ha condotti alla vittoria elettorale, quindi al governo di Ottati, volendo consentire agli altri amici della compagine non eletti di assaporare l'esperienza del Consiglio Comunale”.

In una nota Antonio Francione, rassegnando le dimissioni, ha spiegato le sue ragioni. "Per una questione di correttezza ed etica personale - ha scritto - , avevo già anticipato quali erano le mie intenzioni quando sono stato eletto consigliere comunale, annunciando all’interno del mio gruppo che mi sarei dimesso dal ruolo di consigliere comunale per dare la possibilità al primo dei non eletti della nostra lista di ricoprire questo importante ruolo. Sono stato consigliere comunale per circa due anni e capisco quanto sia importante avere una persona in più ed una voce in più all'interno del gruppo di cui faccio parte. Il mio sogno è quello che alla fine del nostro mandato ogni candidato della nostra lista non eletto possa fare l'esperienza di consigliere comunale a dimostrazione dell'unità che ancora oggi permane nella nostra compagine politica”.

Il sindaco Guadagno ha ringraziato Antonio Francione per l’impegno profuso nei due anni di mandato amministrativo. “Siamo certi – ha concluso – che continuerà ad apportare un contributo fattivo per la comunità, riponendo serietà e disponibilità come ci ha sempre abituati, da cittadino, da politico e da amico”.

Antonella D'ALTO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.