Politica

A distanza di dieci giorni, il Gruppo San Pietro in Movimento, guidato dal Consigliere Piera Aromando, torna sull’argomento sfiducia al sindaco.

Dopo averne chiesto le dimissioni per un disavanzo di Amministrazione, assenteismo e rifiuto di collaborazione, il gruppo consiliare prende atto di quanto accaduto venerdì scorso quando la segretaria comunale ha lasciato l’Ente. “Azione – si legge in una nota - che sicuramente conferma e non smentisce la difficoltà amministrativa del momento. Il Sindaco e il Segretario Comunale sono legati da un rapporto di fiducia, eppure a San Pietro la segretaria Comunale ha rimesso il suo incarico. Insomma il Sindaco Quaranta – prosegue il comunicato – è sfiduciato ancora una volta e non da noi”.

Il gruppo San Pietro in Movimento ribadisce la propria volontà di aprire una nuova stagione politica per la comunità locale, partendo da una riflessione: “In una maggioranza sfiduciata al suo interno e sfiduciata nella sua linea politica dal Segretario Comunale quale futuro può esserci? – si chiede il gruppo di Minoranza - Chi oggi è rimasto accanto al primo cittadino e acconsente a tutto questo può davvero essere il futuro?”.

Infine il gruppo San Pietro in Movimento torna sull’importanza della collaborazione e dell’unione, parlando della “parte più bella, democratica e più importante di ogni singolo Stato”, vale a dire la gente che “ha scelto l’unione e non la guerra! Perché la politica è questa – conclude la nota - , un governo fatto dalle persone per le persone”.

Antonella D'ALTO

 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.