Politica

Cambio alla guida del commissariato comune di Ispani. Alcuni giorni fa si è insediato un nuovo commissario che dovrà traghettare l'ente comunale a nuove elezioni che, molto probabilmente, visto quanto sta accadendo in Italia con la rapida diffusione della Pandemia da Coronavirus.

Ed è proprio la gestione dell'emergenza epidemiologica uno di primi atti sottoscritti dal neo commissario prefettizio Vincenzo Monaco. Il Dott. Monaco subentra al vice prefetto di Salerno Vincenzo Amendola, che dopo un mese circa dal sui ingresso nella casa comunale del piccolo comune di Golfo di Policastro, ha ricevuto un nuovo incarico per la guida del comune di Pagani fino a prossime elezioni.

Da metà febbraio il comune di Ispani non ha più un consiglio comunale a guidarlo, a seguito delle dimissioni di sei consiglieri comunali, 3 della minoranza e 3 della maggioranza che hanno portato al decadimento del sindaco Marilinda Martino dalla carica di primo cittadino, seppur arrivate a ridosso delle elezioni comunali di primavera.

La durata della fase di commissariamento, però, potrebbe durare più del previsto con le elezioni che, secondo indiscrezioni, si vorrebbero posticipare ad autunno, vista l'emergenza epidemiologica che sta interessando tutta l'Italia e che necessita di attenta gestione con il divieto assoluto di assembramenti che sarebbero inevitabili invece in caso di elezione.

Ecco quindi che, per guidare il comune di Ispani per questo lungo periodo arriva il Dott. Vincenzo Monaco che, nei giorni scorsi, ha emanato ordinanza commissariale per regolare le entrate e le uscite nel comune di Ispani da altri comuni, in applicazione ai decreti del presidente del Consiglio dei Ministri.

Possono entrare in comune solo coloro che hanno residenza o domicilio a Ispani e, comunque, dovranno osservare un periodo di isolamento volontario di 14 giorni. Vietato l'accesso a Ispani per viaggi o soggiorni e, si può entrare sul territorio comunale solo se si esercita regolare attività lavorativa che rientra tra le attività ritenute essenziali. Vietato, inoltre, l'esercizio dell'attività di commercio itinerante a tutti coloro che provengono da altri comuni. Disposizioni ed obblighi validi fino al prossimo 3 aprile, salvo proroga.

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.