Politica

Sono 20 i comuni della Provincia di Salerno chiamati alle urne nella prossima tornata elettorale di primavera per il rinnovo dei consigli comunali, 11 ubicati nella parte a sud 7 dei quali con meno di 3 mila abitanti. Un solo comune al voto per il Vallo di Diano con occhi puntati sulle prossime elezioni per il rinnovo del consiglio comunale a Sassano dove l'uscente sindaco Tommaso Pellegrino non potrà ricandidarsi avendo già esercitato la carica per due mandati consecutivi. Stessa situazione anche nel Tanagro dove solo i cittadini di Pertosa sono chiamati alle urne per il rinnovo del consiglio comunale. il sindaco uscente Michele Caggiano non potrà ricandidarsi avendo completato i 3 mandati consentiti perché comune con meno di 3 mila abitanti, in ogni caso il primo cittadino avrebbe manifestato la volontà di lasciare la politica.

Per ciò che riguarda gli altri comuni al voto nel salernitano, troviamo 4 comuni del Cilento di cui un solo comune vedrà l'uscente sindaco non ricandidabile. Si tratta di Lustra dove il sindaco Giuseppe Castellano ha ricoperto la carica di sindaco per tre mandati, non è pertanto più ricandidabile. Situazione diversa per i comuni di Casalvelino dove l'uscente Silvia Pisapia potrà ripresentarsi per il secondo mandato; Celle di Bulgheria dove Gino Marotta sta concludendo il primo mandato e Laurino con il primo cittadino Romano Gregorio che, pur concludendo il secondo mandato potrà ricandidarsi perché comune al di sotto dei 3 mila abitanti.

Negli Alburni alle urne Sicignano degli Alburni, Postiglione e Sant'Angelo a Fasanella dove i rispettivi sindaci Ernesto Millerosa, Mario Pepe e Gaspare Salomone sono tutti ricandidabili perché tutti al primo mandato. 2 infine i comuni al voto nel Golfo di Policastro: San Giovanni a Piro e Ispani. In entrambi i casi i rispettivi sindaci uscenti Ferdinando Palazzo e Marilinda Martino sono ricandidabili. Per ciò che riguarda Ispani va ricordato che l'ente da alcuni giorni risulta commissariato per effetto delle dimissione sopravvenute da 6 consiglieri comunali di cui 3 della maggioranza. Marilinda Martino, in ogni caso, era in scadenza di mandato e, nella prossima primavera, i cittadini sarebbero comunque stati chiamati alle urne. Si attende ora solo la data per le elezioni, mentre in tutti i comuni ci si sta già preparando alla sfida elettorale.

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.