Politica

Politica

Con l'approvazione dell'emendamento proposto dal forzista Francesco Paolo Sisto ieri alla camera, si chiude definitivamente la possibilità di elezioni estive per il rinnovo dei consigli regionali e comunali e per il referendum. A questo punto si potrebbe parlare infatti di ritorno alle urne non prima del 20 e 21 settembre, prima data utile vista l'approvazione dell'emendamento secondo cui non è possibile recarsi alle urne prima del 15 settembre.

La proposta gode del favore del governo giallo rosso che ha votato a favore mentre, nel centro destra, la Lega si è astenuto mentre si è registrato e il voto contrario di Fratelli d'Italia. Esclusa così anche l'ipotesi di presentazione delle liste a ridosso del ferragosto come richiesto da alcune Regioni che proponevano elezioni o a fine luglio oppure nei primi giorni di settembre tra il 6 e il 13. L'emendamento cancella tali ipotesi.

Resta ora da stabilire la data che, a questo punto, si riduce a tre possibili ipotesi onde evitare di ritrovarsi in una condizione di nuovo stop a causa di una ipotetica ripresa dei contagi. Non è escluso il voto nei giorni del 27 e 28 settembre. Nei primi giorni di autunno elettori campani alle urne per il rinnovo del consiglio regionale e, in alcuni casi per il rinnovo dei consigli comunali.

A Sud del Salernitano si vota in 6 comuni a cui si è aggiunto anche il comune di Polla a seguito del decesso del sindaco Rocco Giuliano. Nel Golfo di Policastro rinnovo dei consigli comunali a Ispani comune attualmente retto da un commissario a seguito lo scioglimento dell'amministrazione guidata da Marilinda Martino, e a San Giovanni a Piro. Alle urne nella Valle del Calore ed Alburni i comuni di Laurino e Sant'Angelo a Fasanella.

Per il Vallo di Diano cambierà la guida del Paese in tutti e tre i comuni al voto. Per ciò che riguarda Polla, purtroppo la morte del sindaco Rocco Giuliano, ieri ricordato anche in consiglio provinciale, impone il richiamo alle urne per gli elettori che dovranno scegliere un nuovo sindaco.

Cambio alla guida del Paese anche a Sassano e a Pertosa dove sia Tommaso Pellegrino che Michele Caggiano non possono ricandidarsi avendo ricoperto l'incarico per 2 e 3 mandati consecutivi Stabilito anche l'ordine di spoglio delle schede. Si parte dal Referendum, laddove si decida per l'election day ancora non scontato, ed in rapida successione lo spoglio per le regionali. Rimandato a martedì lo spoglio delle schede per le elezioni comunali

Anna Maria CAVA

Politica

elezioni urne thumb medium380 0

Ritorno alle urne previsto per settembre e, secondo quanto emerge, la prima data utile potrebbe essere fissata nei giorni del 20 e 21 settembre con le elezioni che dovranno svolgersi in due giorni per evitare un assembramento degli elettori.

La data del 20 e 21 settembre potrebbe infatti essere la prima data utile in caso di approvazione alla camera dell'emendamento proposto dal forzista Sisto che prevede che le elezioni regionali ed amministrative non possono tenersi prima del 15 settembre. Una proposta che pare sia accettata da più parti anche perché non sembra raccogliere particolari favori l'idea della presentazione delle liste a ridosso del ferragosto.

Pertanto la data che sembrerebbe più probabile è proprio quella del 20 e 21 settembre quale election day con gli elettori che potrebbero essere chiamati alle urne sia per esprimersi sul referendum per il taglio dei parlamentari che per eleggere i nuovi consigli regionali e comunali.

Per ciò che riguarda lo spoglio delle schede si partirebbe dal referendum, qualora passi la proposta di accopramento delle elezioni, a seguire le schede delle regionali.

Lo spoglio delle schede amministrative dovrebbe avvenire il martedì e, nel Vallo di Diano e Goflo di Policastro interessa 5 comuni che sono: per il Golfo di Policastro Ispani e San Giovanni a Piro, mentre per Vallo di Diano e area confinante Sassano e Pertosa a cui si è aggiunto il comune di Polla a seguito del decesso del sindaco Rocco Giuliano Questa in sintesi la nuova proposta che resta comunque ancora al vaglio.

Al momento sembrano pare che non vi sia alcuna intenzione da parte della politica di allungare i termini per le elezioni ad ottobre.

Politica

celano esposito fabbricatore ok

I responsabili provinciali dei partiti del Centrodestra – Giuseppe Fabbricatore, commissario provinciale di Fratelli d'Italia, Nicolas Esposito, commissario provinciale della Lega e Roberto Celano delegato dal commissario provinciale di Forza Italia sen. Domenico De Siano – si sono incontrati questa mattina per definire le iniziative da mettere in cantiere nelle prossime settimane. I rappresentanti delle forze politiche della coalizione hanno convenuto di dar vita ad attività comuni da organizzare sul territorio della provincia di Salerno, in linea con le iniziative già annunciate a livello nazionale dai leader del Centrodestra. I responsabili dei tre partiti si incontreranno nuovamente nei prossimi giorni per discutere delle imminenti scadenze elettorali.

Politica

positano lega

Il 2 giugno manifestazione della Lega Provinciale di Salerno a Positano per la ripartenza dopo il lockdown. Ad annunciarlo il coordinatore provinciale di Salerno del partito di Matteo Salvini Nicholas Esposito che spiega il motivo della scelta di Positano per questa ripartenza. “Abbiamo scelto Positano - spiega Esposito - per un duplice motivo. Da una parte è una città a guida Lega, con il Sindaco De Lucia che sta facendo un ottimo lavoro, dall’altro Positano rappresenta una delle icone del turismo costiero”.  La Lega provinciale, dunque, si ritroverà in costiera amalfitana per ripartire dopo il lockdown con militanti e simpatizzanti di tutto il territorio. L’appuntamento è in via del Brigantino alle 11. Sarà presente l’europarlamentare Lucia Vuolo. “Un incontro che rappresenterà un momento di confronto su tematiche importanti e condivisione di punti programmatici sia per le prossime comunali che per la prossima competizione regionale. Un momento anche di ascolto di quelle che sono le problematiche del territorio. Il tutto sarà poi relazionato agli organi regionali e nazionali del partito”- conclude Esposito.

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.