Politica

Politica

98116736 10219976941432660 2024905779588366336 n

Dolore e commozione questa mattina alla notizia della morte della moglie dell’indimenticato e compianto On. Gerardo Ritorto a cui è intitolata la Zona Industriale di Polla. Questa mattina la notizia della morte della Sig.ra Rosanna, madre di Vanni Ritorto già consigliere comunale di Polla, di Nunzio Ritorto attuale presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti contabili di Sala Consilina e di Mimmo funzionario della P.A.. Messaggi di cordoglio e di affetto in queste ore stanno giungendo ai familiari. L’editore di Uno Tv, Valentino Di Brizzi e l’intera redazione manifesta profondo cordoglio ai figli Nunzio e Vanni  Ritorto per la scomparsa della cara madre

Politica

perdifumo

Oggi consiglio comunale a Perdifumo senza la presenza dei consiglieri di opposizione Francesco Pecora, Giuseppe Coccorullo e Nazario Matarazzo annunciata da alcuni giorni. Una decisione assunta dalla minoranza in quanto l’assise consiliare è stata convocata, secondo una nota protocollata al comune, “in violazione della normativa emergenziale adottata per la diffusione del covid 19”. Il consiglio comunale in programma alle 15,30 di oggi, presso la sala delle adunanze del comune di Perdifumo, è stato convocato per la trattazione di 10 argomenti tra i quali la discussione sul DUP, approvazione del Piano di Gestione Forestale, acquisizione nella proprietà del comune di aree da destinare a sede stradale, tariffe servizio idrico, addizionale IRPEF per l’anno 2020, tutti argomenti che, a parere della minoranza, non avevano carattere di urgenza e, allo stesso tempo, vista la complessità dei temi in trattazione, a parere della minoranza non possono essere trattati nel rispetto della normativa vigente anti contagio. “Il numero e la complessità degli argomenti previsti – dichiarano i consiglieri di minoranza uniti alla conformazione, dimensioni e dotazioni dell’aula consigliare non consentono il rispetto delle regole previste dalla suddetta normativa sanitaria di emergenza”. Inoltre i consiglieri Pecora, Coccorullo e Matarazzo fanno presente che seppur alcuni degli argomenti in trattazioni sono sottoposti a termine, in questo caso sono stati rinviati tutti al 31 maggio pertanto decade il carattere di urgenza che poteva giustificare la tenuta del consiglio comunale.

Politica

Cambio alla guida del commissariato comune di Ispani. Alcuni giorni fa si è insediato un nuovo commissario che dovrà traghettare l'ente comunale a nuove elezioni che, molto probabilmente, visto quanto sta accadendo in Italia con la rapida diffusione della Pandemia da Coronavirus.

Ed è proprio la gestione dell'emergenza epidemiologica uno di primi atti sottoscritti dal neo commissario prefettizio Vincenzo Monaco. Il Dott. Monaco subentra al vice prefetto di Salerno Vincenzo Amendola, che dopo un mese circa dal sui ingresso nella casa comunale del piccolo comune di Golfo di Policastro, ha ricevuto un nuovo incarico per la guida del comune di Pagani fino a prossime elezioni.

Da metà febbraio il comune di Ispani non ha più un consiglio comunale a guidarlo, a seguito delle dimissioni di sei consiglieri comunali, 3 della minoranza e 3 della maggioranza che hanno portato al decadimento del sindaco Marilinda Martino dalla carica di primo cittadino, seppur arrivate a ridosso delle elezioni comunali di primavera.

La durata della fase di commissariamento, però, potrebbe durare più del previsto con le elezioni che, secondo indiscrezioni, si vorrebbero posticipare ad autunno, vista l'emergenza epidemiologica che sta interessando tutta l'Italia e che necessita di attenta gestione con il divieto assoluto di assembramenti che sarebbero inevitabili invece in caso di elezione.

Ecco quindi che, per guidare il comune di Ispani per questo lungo periodo arriva il Dott. Vincenzo Monaco che, nei giorni scorsi, ha emanato ordinanza commissariale per regolare le entrate e le uscite nel comune di Ispani da altri comuni, in applicazione ai decreti del presidente del Consiglio dei Ministri.

Possono entrare in comune solo coloro che hanno residenza o domicilio a Ispani e, comunque, dovranno osservare un periodo di isolamento volontario di 14 giorni. Vietato l'accesso a Ispani per viaggi o soggiorni e, si può entrare sul territorio comunale solo se si esercita regolare attività lavorativa che rientra tra le attività ritenute essenziali. Vietato, inoltre, l'esercizio dell'attività di commercio itinerante a tutti coloro che provengono da altri comuni. Disposizioni ed obblighi validi fino al prossimo 3 aprile, salvo proroga.

Anna Maria CAVA

Politica

elezioni urne

Rinvio elezioni al dopo crisi. Si sta diffondendo la notizia che, tra i temi affrontati nel Decreto Legge Coronavirus ter, al momento solo a stato di bozza e quindi non definitivo, è inserita anche l'ipotesi di rinvio delle elezioni in programma in questi mesi di emergenza sanitaria. Secondo quanto viene riportato pare che all'interno della bozza sia inserita la proposta di prorogare di 3 mesi la scadenza dei mandati dei consigli regionali in scadenza entro il 31 luglio con possibili elezioni nell'autunno del 2020. Tra le regioni interessate anche la Campania. Inoltre la bozza del decreto prevede anche lo slittamento del voto per il Referendum costituzionale sulla riduzione del numero dei Prlamentari. In questo caso il Governo ipotizza la proroga di 240 giorni ossia di 8 mesi dalla comunicazione dell'ammissione a referendum del testo da modificare.

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.