Politica

Politica

“Agosto principio di inverno” recita un celebre proverbio popolare ma parafrasandolo in ambito politico si può dire “Agosto principio di elezioni”. Infatti chiusa l’estate è si riscaldano le correnti e concorrenti ad occupare uno scranno nei prossimi consigli comunali. Nel 2019 sarà tempo di elezioni amministrative in diversi comuni della provincia di Salerno e come sempre le “manovre” sono già state avviate per dare vita ad una compagine politica in grado di sbaragliare la concorrenza.

Per quanto riguarda la provincia di Salerno anche l’area Tanagro-Vallo di Diano sarà coinvolta. In ordine alfabetico si voterà ad Auletta, dove pare scontata per il terzo mandato la candidatura del sindaco uscente Pessolano, a Caggiano dove non potrà ripresentarsi per guidare il paese il sindaco uscente Giovanni Caggiano avendo completato tre legislature. Stesso discorso per Attilio Romano, sindaco uscente di Casalbuono.

Si torna al voto anche a San Pietro al Tanagro e San Rufo e Salvitelle. Grande fermento anche nel centro capofila del Vallo di Diano Sala Consilina dove sarà come sempre “agguerrita” la bagarre. Non è impensabile una ricandidatura del sindaco Francesco Cavallone anche se i ben informati sostengono il ritorno in grande stile di Domenico Cartolano già vicesindaco salese con il sindaco Gaetano Ferrari ed escluso di lusso della scorsa campagna elettorale.

Per quanto riguarda gli altri centri della provincia al voto tra i più importanti ci sono Nocera Superiore, Pagani, Sarno e Vietri sul Mare.

Giuseppe OPROMOLLA

Politica

L'On. Simone Valiante, nei giorni scorsi, attraverso un post su Facebook aveva criticato duramente il suo partito ma soprattutto i referenti a livello nazionale e anche regionale. Intervistato da Anna Cava, l'On. Valiante attacca il partito a livello nazionale ma anche regionale evidenziando come sia venuto a mancare il senso di lealtà tra gli esponenti e attaccando duramente la gestione Renzi

Anna Maria CAVA

Politica

L'On Simone Valiante, analizza i recenti fatti che hanno visto protagonista l'Italia toccando inevitabilmente anche la provincia di Salerno. In primis fa riferimento al caso del crollo del Ponte Morandi a Genova e, di conseguenza, dello stato delle infrastrutture viarie su tutto il territorio. Per Valiante la politica recente si è allontanata troppo dai problemi della gente e dei territorio. 

Nel video-servizio l'intervista di Anna Maria Cava all'On. Simone Valiante 

 

Politica

sicignanoalburni

Nuovo rimpasto della giunta a Sicignano degli Alburni. Si è dimesso il vice sindaco e assessore Vicenzo Onnembo (subentrato un anno fa circa al dimissionario Donato Cervino) e al suo posto entra Luigi Antonio Di Palma. L’assessorato di Onnembo passa a Gerardo Quintiero, ex presidente del consiglio comunale. Nessun pericolo di frizioni interne ma dimissioni frutto di vecchi accordi interni ha chiarito il primo cittadino Ernesto Millerosa. 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.