Politica

Politica

alt

Il senatore di Fratelli d'Italia, Antonio Iannone, Commissario Regionale di FdI in Campania interviene in merito all'emendamento relativo al fondo speciale per i Comuni ex zona rossa. 

“All’on De Luca del Pd e all’on. Maraia del M5S, che cercano di cucirsi meriti per l’emendamento che prevede la possibilità di accedere a fondi per i comuni campani dichiarati zone rosse, voglio ricordare - afferma il senatore - che emendamenti sono stati presentati da tutti i partiti e nelle loro trionfanti dichiarazioni dovrebbero chiarire, visto che sono parlamentari di maggioranza, quale manina li cancellò dall’articolo 112". 

"Denunciai immediatamente che i Comuni del Vallo di Diano, in provincia di Salerno, e di Ariano Irpino, in provincia di Avellino, erano stati vergognosamente esclusi con una nota di correzione in Gazzetta Ufficiale. I 40 milioni rappresentano, inoltre, una risorsa assolutamente insufficiente e sarebbe stato molto meglio approvare l’emendamento di Fratelli d’Italia a prima firma Cirielli che prevedeva l’aumento di stanziamento di 200 milioni. Come al solito - conclude - il governo giallorosso fa e disfa consegnando il solito pannicello caldo

Politica

raccoltai fdi

Anche in provincia di Salerno Fratelli d’Italia scende in piazza per chiedere le dimissioni del Governo Conte e di indire le elezioni a settembre.

Dopo la manifestazione nazionale di oggi a Roma del centro destra FdI sarà presente domani, per la raccolta firme, in diverse piazze della provincia di Salerno tra cui:                                        

    ⁃    a Salerno, via Lungomare Trieste (altezza bar Nettuno) dalle 9.30 alle 13.30

    ⁃    a Eboli, viale Amendola dalle 10.00 alle 13.30

   ⁃    a Cava de’ Tirreni in Corso Umberto I, 331 dalle 18.00 alle 21.00

    ⁃    a Contursi Terme, piazza Garibaldi dalle 20.00 alle 23.00

 

Nelle varie postazioni saranno presenti amministratori, dirigenti, militanti e i ragazzi di Gioventù Nazionale.

È possibile aderire alla campagna di raccolta firme on line collegandosi al sito

www.governopd5stelleacasa.it

Politica

Sabato 4 luglio il partito della Lega sarà nelle Piazze Italiane con gazebo dove i referenti del partito di Matteo Salvini spiegheranno la loro proposta per il paese ed i valori intorno al quale operano nell'ambito della politica nazionale e per dire no alla modifica dei decreti sicurezza. Un momento in cui sarà possibile farsi conoscere ma anche conoscere ed ascoltare le proposte e le richieste delle comunità locali che si rivolgono alla politica per essere aiutati. Da qui nasce la decisione di istituire, come a Roma gazebo in tutte le principali piazze italiane ed anche nel salernitano.

Ad annunciarlo il segretario provinciale della Lega Nicholas Esposito che spiega: "“Un importante momento di confronto e condivisione - dichiara Esposito - Con i nostri militanti scenderemo in campo per testimoniare la nostra vicinanza a chi vorrebbe mandare a casa De Luca e con lui anche l’attuale governo”.

Saranno 20 le località che ospiteranno i gazebo della Lega in tutta la provincia di Salerno e saranno allestiti nelle piazze di Sarno, S.Egidio di Monte Albino, Pagani, Cava de Tirreni, Giffoni Valle Piana, Pontecagnano, Battipaglia, Campagna, Agropoli, Eboli, Ascea, Palomonte, Buccino, Pellezzano, Torchiara, Salerno, Castellabate, Baronissi, Oliveto Citra, San Valentino Torio.

Nel corso della giornata informativa saranno anche aperte le fasi del tesseramento per militanti e simpatizzanti. Inoltre durante la giornata sarà anche possibile manifestare la propria adesione alla raccolta firme che si sta proponendo in tutta Italia per fermare la decisione del Governo di modificare i decreti sicurezza favorendo cosi l'immigrazione clandestina.

“I giovani sono la nostra forza e le giovani imprese - sottolinea Nicholas Esposito - rappresentano il nostro futuro e vanno sostenute. L’imprenditoria va tutelata e aiutata per evitare che le nostre eccellenze siano costrette a lasciare il Sud. Invito Il consigliere Dante Santoro a raggiungerci ai gazebo per discutere e confrontarci su alcune delle sue proposte che la Lega condivide pienamente”.

Anna Maria CAVA

Politica

Ci sarà anche un quarto contendente alla carica di Presidente della Regione Campania il prossimo settembre. Non sarà quindi la sfida a tre del 2015 ma, pare ormai definita, anche la presenza di Sergio Angrisano, in corsa per la carica di presidente. Ai candidati dei partiti nazionali che ripropongono gli stessi nomi del 2015 ossia Stefano Caldoro, candidato ufficializzato dal centrodestra che sfida per la terza volta Vincenzo De Luca governatore uscente per il centrosinistra a cui si aggiunge la riconfermata candidata dei 5 stelle Valeria Cirambino, si aggiungono anche altri nomi. Pare infatti che altri partiti e movimenti sono pronti a scendere in campo con propri candidati presidenti e proprie coalizione.

Nelle ultime ore è stata annunciata la discesa in campo come candidato presidente del giornalista Sergio Angrisano che potrebbe correre sotto il simbolo del Terzo Polo. Sergio Angrisano, da sempre in campo con la Confederazione Movimenti Identitari ed anche sostenitore dell'ipotesi di una macroregione del Sud, ipotesi non disdegnata o meglio più volte sostenuta anche dall'On. Caldoro che, già negli anni della sua presidenza aveva ipotizzato la creazione di un'unica grande regione del Sud Italia capace di avere maggiore forza contrattuale ed una maggiore forza per il rilancio del mezzogiorno. Angrisano e i suoi sostenitori hanno creato intorno alla tutela dell'identità meridionale un movimento che ora lo spinge a scendere in campo come candidato presidente sostenuto peraltro da una coalizione.

Sergio Angrisano scenderà in campo sotto il simbolo del Terzo Polo-Angrisano Presidente sostenuto dal Movimento Verde, Non Obbligo Vaccinale e No 5G. Intanto si fa largo anche l'ipotesi di altri candidati presidenti. Secondo quanto annunciato dal sito La Repubblica, anche altri movimento sarebbero pronti a scendere in campo con propri candidati. Tra questi il partito di Potere al Popolo, pare sia alle prese con la racconta delle candidature on line per la scelta del candidato presidente da sostenere alle prossime elezioni regionali in Campania.

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.