Eventi

Eventi

Si erano già esibite ad Atena Lucana lo scorso anno, in inverno, per lo spettacolo “Io Frida”, l’attrice Eva Immediato e l’arpista Daniela Ippolito che ora tornano ad allietare il pubblico valdianese, ma questa volta con un evento organizzato on line a causa dell’emergenza dovuta al Covid-19. L’appuntamento, previsto per domani, domenica 24 maggio, rientra nell'ambito del Progetto "Dialoghi" promosso dalla Pro Loco Athena Nova di Atena Lucana che per l’occasione ha dato vita ai “Dialoghi in Musica”. Un evento organizzato in vista dell’estate ormai alle porte. Non potendo promuovere nessuna iniziativa per via delle restrizioni post Covid, si è pensato di intrattenere il pubblico nei prossimi mesi estivi con i “Dialoghi” che saranno rigorosamente on line, pubblicati sui social e fruibili con cadenza periodica.

In particolare saranno organizzati degli spettacoli di circa 30 minuti con pubblicazione prevista ogni 20 giorni. In scena ci saranno artisti di ogni genere, dai musicisti, agli scrittori, passando per i poeti e gli attori. Tutti saranno coinvolti in un Dialogo per un perfetto connubio tra arte e cultura. La manifestazione è aperta a tutti gli artisti del Vallo di Diano che decideranno di partecipare. Un progetto articolato che di volta in volta offrirà al pubblico un momento di svago e di cultura per trascorrere in armonia un’estate che seppur segnata dalle restrizioni non sarà certo prima di arte. Il primo appuntamento con i “Dialoghi in Musica” è dunque per domani sera con lo spettacolo “Le brigantesse” di Eva Immediato e Daniela Ippolito. Il racconto della lotta delle donne lucane contro il nascente Stato italiano. Il video dello spettacolo sarà disponobile sulla pagina facebook e sul canale youtube della Pro Loco Athena Nova dalle ore 21 di domenica 24 maggio.

Antonella D'ALTO

Eventi

Ritorna sabato, 23 maggio, la “Giornata del bene comune” a Sanza. Giovani e meno giovani, amministratori e cittadini scenderanno in strada per il consueto appuntamento annuale di volontariato ambientale.Muniti di ramazze e decespugliatori, guanti e sacchi, dalle prime ore del mattino saranno impegnati nella pulizia e cura del loro borgo, da Piazza Plebiscito a Piazza XXIV Maggio passando per vicoli e piazzette.

Giunta alla quarta edizione l’iniziativa, sollecitata dai consiglieri comunali, anche quest’anno continua sulla scia del rapporto di collaborazione tra l’Amministrazione comunale e Legambiente Campania. 

“Il bene comune - dice il sindaco Vittorio Esposito - lo si realizza grazie all’impegno civico che i cittadini, che amano la propria comunità, profondono quotidianamente attraverso piccole ma efficaci azioni che rendono il proprio paese più bello e vivibile, per tutti”.

“Siamo orgogliosi di questi giovani che ogni anno promuovono l'importante giornata di volontariato. Un esempio concreto della collaborazione che bisogna offrire ogni giorno per il bene comune – ha commentato il vice-sindaco Antonio Lettieri – un ringraziamento particolare da parte dell’amministrazione comunale va a tutti coloro che sabato si impegneranno per la nostra comunità”.

L’appuntamento è sabato alle ore 7.30 presso il Municipio in piazza XXIV Maggio che è il punto di ritrovo da cui partiranno poi le squadre di lavoro.

Rosa ROMANO

Eventi

Desiderava una festa diversa, speciale, circondata dall’affetto di amici e parenti. Erano in pochi oggi alla festa per i 18 anni di Rossella Boniello, ma la casa era completamente invasa dall’amore. Una festa che sicuramente meritava come la meritano tutti quei ragazzi che al raggiungimento della maggiore età vogliono condividere l’importante momento con tante persone per ridere e divertirsi insieme.

Per Rossella Boniello ciò non è stato possibile avendo compiuto, proprio oggi 14 aprile i 18 anni, in piena emergenza coronavirus. Resterà però un momento indimenticabile perché, accanto a se, ha trovato il grande amore di mamma Arcangela, papà Franco e del fratello Alessandro che non hanno voluto rinunciare a brindare e festeggiare con fiori, spumante ed una bellissima torta, magari rinviando di qualche mese la ricca ed importante festa che sognava circondata da tutte le persone che, erano comunque presenti virtualmente e con il cuore.

18 anni sono una data importante per tutti i giovani, rappresentano il raggiungimento di un traguardo che attendono con ansia, ben sapendo, magari, che c’è ancora tanto da imparare e da comprendere. Raggiunta la maggiore età, però, si acquisisce quella consapevolezza di essere pronti a capire e ad imparare, si smette di essere bambini e si è pronti a seguire con maggiore maturità gli insegnamenti dei genitori.

Questo momento Rossella, avrebbe voluto trascorrerlo con le persone con gli amici e le persone che l’hanno vista bambina e poi adolescente per averli acconto ed averli testimoni del raggiungimento del cambiamento verso al responsabilità. Il Covid non glielo ha permesso, per ora, ma il suo discorso prima del brindisi, ha dimostrato a tutti la sua grande maturità nell’accettare la situazione e nel riconoscere che la difesa della salute viene prima di tutti. BUON COMPLEANNO DOLCISSIMA ROSSELLA  

Anna Maria CAVA

Eventi

100 anni buonabitacolo

Una comunità in festa seppur da lontano per il compleanno della Sig.ra Antonietta Milito Nicodemo che oggi ha spento le 100 candeline, festeggiata dal Sindaco Giancarlo Guercio che l’ha raggiunta per gli auguri con un mazzo di fiore tricolore a simboleggiare la speranza che il compleanno trasmette a tutti noi in questo momento delicato della nostra vita.

Nata nel 1920, periodo della grande epidemia influenzale della Spagnola, la Signora Antonietta ha vissuto in prima persona la drammaticità della seconda guerra mondiale e le sofferenze del periodo post bellico. Madre di 6 figli di cui tre purtroppo deceduti piccolissimi a causa di una epidemia pandemica pare negli anni ’40, la Sig.ra Antonietta ha festeggiato oggi il suo compleanno circondata dall’affetto dei suoi tre figli, Valentino, Lina e Carlo che non hanno voluto rinunciare alla festa e a manifestarle tutto l’affetto e l’amore di figli verso la loro cara madre.

100 anni buonabitacolo1

 

Una festa a cui si è voluto unire anche il Sindaco a nome della comunità che non ha potuto manifestarle personalmente l’affetto e la gioia per l’importante traguardo raggiunto. L’amministrazione comunale ha voluto comunque realizzare un piccolo e riservato momento di festa con un buffet e, naturalmente, l’immancabile torta per i 100 anni.

“Abbiamo voluto condividere – ha spiegato il sindaco Giancarlo Guercio - questo momento personale come esempio collettivo di salute e di benessere, soprattutto in un periodo così incerto e angosciante come quello che stiamo vivendo.Antonietta – ha dichiarato ancora il primo cittadino -  è un simbolo per noi tutti. Un simbolo di resistenza, di speranza e di prosperità; è quell'esempio che ci ricorda quanto sia prezioso l'unico vero bene di cui disponiamo: la vita che dipende solo dalla salute”.

Una piccola e riservata festa quindi, per un compleanno che, oggi più che mai, meritava di essere festeggiato per il significato speciale e per l’importante messaggio di speranza nel futuro che trasmette non solo alla comunità buonabitacolese ma a tutto il Vallo di Diano. Una lieta notizia di cui si avvertiva il bisogno forte. Auguri dalla redazione di Uno Tv e dall’editore Valentino Di Brizzi.

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.