Eventi

Eventi

Dal 30 ottobre al 3 novembre torna al Castello Macchiaroli Teggiano Antiquaria, la Mostra-Mercato Nazionale di Antiquariato e di Collezionismo che, da 21 anni, rappresenta uno dei più importanti appuntamenti del settore in Italia. Il Vallo di Diano per cinque giornidiventa la capitale dell’Antiquariato. I pezzi esposti, tutti di notevole valore, sono attentamente selezionati da alcuni dei più noti antiquari italiani: mobili del Settecento, dipinti, sculture, gioielli, argenteria, porcellane, oggetti d´arredamento, tappeti, giocattoli da collezione, vetri di Murano, filatelia, numismatica e stampe d´epoca, tra cui incisioni del XIV e del XVII Secolo. Non manca lo spazio dedicato al modernariato e all'arte decò. La cerimonia inaugurale è in programma mercoledì 30 ottobre alle ore 18:00 presso il Castello Macchiaroli. 

Teggiano Antiquaria è diventato nel tempo il più importante evento proposto dall´Antiquariato del sud Italia: un successo sicuramente conseguente alla valenza degli espositori e alla qualità degli oggetti in mostra, ma che derivaanche dall’insuperabile contesto artistico d’epoca nel quale è organizzato: il Castello Macchiaroli. 

Ela scelta del periodo, a cavallo tra ottobre e novembre, non è casuale. Consente la destagionalizzazione dell’offerta turistica territoriale: offrendo la possibilità, ai tanti espositori e ai visitatori provenienti da tutta Italia, di conoscere le bellezze storiche, culturali e ambientali di Teggiano, del Vallo di Diano e di tutta la provincia di Salerno.

Teggiano Antiquaria è organizzata da Casartigiani Salerno, in collaborazione con l’Associazione Culturale Itinerarte e con il Castello Macchiaroli. L’evento è cofinanziato dalla Camera di Commercio di Salerno, con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo della Regione Campania e del Comune di Teggiano, e con la partecipazione della Banca Monte Pruno.

Rosa ROMANO

 

Eventi

ACCORDICIRCOLO

Sabato 12 ottobre alle ore 17:00, nella Certosa di S. Lorenzo a Padula il “Circolo Sociale Carlo Alberto 1886”, ha organizzato un convegno per affrontare e discutere di un tema attualissimo, i Patti Prematrimoniali in Italia. Quali prospettive e quali vantaggi? Il convegno è in memoria del notaio Giuseppe Rotondano. Lo ricorderanno: il presidente del sodalizio, Felice Tierno; Gherardo Cappelli, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Lagonegro; Alfredo Caiazza, Notaio del Distretto di Perugia. Discuteranno sul tema: Maria Giuseppina Chef, Avvocato Matrimonialista del Foro di Napoli; Valentina de Giovanni, Presidente dell’Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani, Sezione di Napoli, e Dino Falconio, Notaio dei Distretti Riuniti di Napoli, Torre Annunziata e Nola. Interverranno per un saluto: Paolo Imparato Sindaco della Città di Padula; Antonio Mastrandrea, Affari Generali Banca Monte Pruno. Coordinerà i lavori: Giuseppe D’amico, giornalista. 

Eventi

L'amministrazione comunale di Montesano sulla Marcellana guidata dal sindaco Giuseppe Rinaldi ha da subito manifestato grande attenzione al tema dell'alimentazione, in particolare tra i bambini. Una sensibilità che viene confermata aderendo alla giornata nazionale contro l'obesità promossa dall'Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica che, visti i dati allarmanti relativi ai casi di obesità e di persone affette da diabete in Italia, ha dato vita all'Obesity Day, fissando la data al 10 ottobre.

Una giornata che, sin dal 2001, viene dedicata alla diffusione di sani principi alimentari divulgando gli effetti che sovrappeso e obesità, possono avere sulla salute delle persone. Il comune di Montesano, da sempre attento al tema della sana alimentazione a tutela della salute, non poteva quindi esimersi dall'adesione al progetto dell'ADI e così, questa mattina, su iniziativa dell'ADI Italia. Conoscendo i fattori scatenanti dell'obesità che possono essere genetici, psicologici o ambientali, vi è anche la certezza che tali fattori possono essere modificati attraverso cambiamento di abitudini e stile di vita. Ecco quindi che l'amministrazione comunale guidata dal Sindaco Rinaldi, con il supporto dell'istituto comprensivo e dell'ente Parco, e con il patrocinio dell'ANCI,  è scesa in campo con l'iniziativa“Tutti insieme per una merenda Sana tra i banchi”. Questa mattina la consigliera delegata all'istruzione Marzia Manilia, è stata in tutti i plessi delle scuole primarie del territorio per consegnare ai piccoli alunni una merenda speciale a km 0 e con prodotti sani e di provenienza garantita.

Ai piccoli è stato consegnato un simpatico contenitore, interamente compostabile con all'interno al merenda composta da una ricottina omogeneizzata colorata e addolcita con marmellata, una mela e due frollini con farina di farro, ed un manuale con le 10 regole della sana alimentazione da portare a casa per diffondere anche nelle famiglie il tema della sana alimentazione. Un'iniziativa che, si pone numerosi obiettivi e che si spera di poter ripetere anche in futuro. "Si è cercato - spiega Marzia Manilia - di garantire la territorialità e la tracciabilità del prodotto nel rispetto della Sicurezza: l’educazione alimentare ad una sana merenda va solo resa sana, bella e divertente, consumata in compagnia, come un gioco appunto tra i banchi". Un piccolo gesto che si spera possa essere utile per contribuire allo stato di benessere dei bambini.

Anna Maria CAVA

Eventi

Ritorna sabato 12 ottobre alle ore 18.00 l’appuntamento con i “Dialoghi di Storia”, la serie di incontri seminariali realizzati dalla Fondazione MIdA, presieduta da Francescantonio D’Orilia, in collaborazione con la Rete dei Musei del Vallo di Diano, i Forum e le associazioni giovanili del territorio. A coorganizzare il seminario di sabato prossimo è l’Associazione culturale Faq-Totum, presieduta da Antonella Inglese.

Questa volta il tema scelto è “L’epigrafia dei Longobardi del Sud”, a relazionare la professoressa Chiara Lambert dell’Università degli Studi di Salerno. L’incontro sarà al Museo del Liquore Penna a Sassano, un luogo ricco di tradizione. Allocato nella fabbrica ove si produce il Liquore, il Museo ne racconta la storia e le proprietà.

Dialoghi di Storia è un ciclo di tavole rotonde, patrocinate dall’Assessorato al Turismo della Regione Campania, sul monachesimo italo-greco, curate dalla professoressa Rosanna Alaggio dell’Università degli studi del Molise in collaborazione con vari altri studiosi.

Partendo dalla convinzione che la Storia costituisca “la forma di conoscenza in cui si può sviluppare meglio la piena libertà della memoria” (come recita una riflessione di dello storico e giornalista Aurelio Musi) “gli incontri – spiegano gli organizzatori – hanno l’obiettivo di stimolare un confronto sulla promozione e valorizzazione del patrimonio culturale del Vallo di Diano salvaguardandone la memoria collettiva.Per questo motivo si tengono in alcuni dei Musei aderenti alla Rete, luoghi della memoria per antonomasia e espressione del territorio in cui si trovano. Protagonisti attivi dell’iniziativa – concludono – sono i giovani, eredi del patrimonio del passato e artefici di un futuro auspicabilmente più consapevole”.

Rosa ROMANO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.