Eventi

Eventi

OPENBANCA

Giovedì 24 gennaio, dalle ore 16:30, si terrà a Salerno il workshop gratuito “Open” sulla gestione di B&B, case vacanza e affittacamere. L’evento nasce dalla collaborazione tra la Banca Monte Pruno, la Camera di Commercio di Salerno e la Focus Consulting. L’obiettivo è di avviare un percorso di formazione e consulenza che porti ad un miglioramento complessivo nella gestione di tali strutture turistiche. Il workshop verterà su legislazione e aspetti fiscali, web marketing e personal branding, supporto bancario al settore, progettazione della ricettività turistica fra tecnica e creatività, gestione efficace delle relazioni con i propri clienti e collaboratori.

La nostra volontà – ha affermato il Direttore Generale Michele Albanese – è quella di supportare, con professionalità esperte come quelle della Focus Consulting, strutture che spesso sono gestite anche da persone che non hanno conoscenze specifiche del settore. Spesso bastano piccoli suggerimenti che possono cambiare di molto, ad esempio, l’accoglienza oppure l’immagine della struttura. È importante evidenziare come il workshop riguardi sia chi vuole avviare un’attività della specie sia chi intende migliorarne una già esistente. Tutte le attività imprenditoriali oggi hanno bisogno di continuo aggiornamento e di confronto, che come Banca del territorio vogliamo alimentare attraverso eventi come questi, anche con il supporto di un Ente i mportante e prestigioso come la Camera di Commercio di Salerno”.

Eventi

brigantiIIImillennio

Fervono i preparativi a Atena Lucana per la manifestazione "Briganti nel III Millennio, tra natura e cultura" organizzata dall’associazione “Amici in Movimento”, presieduta da Francesco Bellomo. La recente riunione dei soci ha portato una novità per il 2019: il cambio della data dell’evento. Non più la prima domenica di settembre ma l’ultima di luglio. Lo splendido scenario che fa da sfondo invece resterà lo stesso ovvero la location ai piedi della Rupe Rossa di Atena Lucana. Non cambiano neanche le finalità anzi si rafforza la convinzione di valorizzare e promuovere il territorio con le sue bellezze naturali, i suoi prodotti tipici e le varie attività sociali e ricreative. L’associazione Amici in Movimento – dicono soci e presidente – si augura di ritrovare lo stesso impegno, entusiasmo e partecipazione delle precedenti edizioni.

Eventi

Fondi europei e opportunità di sviluppo saranno temi approfonditi nell'incontro promosso dall'Associazione Imprenditori Vallo di Diano presieduta da Valentino Di Brizzi a margine della festa per i 18 anni di vita dell'Associazione. Sabato 19 gennaio presso il Castello Macchiaroli di Teggiano, arriveranno esperti relatori per parlare delle opportunità offerte dai fondi europei erogati al fine di creare idee e progetti validi per la crescita e lo sviluppo anche, o forse soprattutto, delle aree interne. Un'occasione per sentire l'Europa più vicina anche ai piccoli territori che, in diversi casi, avvertono una lontananza dello Stato dalle loro esigenze.

Il presidente dell'AIV Valentino Di Brizzi, dopo la visita dello scorso novembre a Bruxelles, incontrando l'On. Aldo Patriciello ha avuto modo di conosce un'Europa diversa che, attraverso l'adozione di una politica di investimenti mirata, cerca di dare ossigeno e risorse alle zone più svantaggiate come possono esserlo le aree interne spesso decentrate dai grandi interessi. Fondi che, come ha avuto modo di apprendere a Bruxelles, restano spesso inutilizzati probabilmente a causa della scarsa informazione. Per evitare che ciò si ripeta ancora, Di Brizzi, in occasione dell'anniversario dell'Associazione ha voluto che informazioni acquisite a Bruxelles raggiungessero direttamente  il Vallo di Diano.

Così sabato prossimo alle 17,00 potendo contare sulla presenza dell'On. Aldo Patriciello si potrà avere un approccio più chiaro in temi di fondi europei destinati ai piccoli territori per Politiche di sviluppo realizzabili grazie alla programmazione di finanziamenti a gestione diretta e indiretta. Le numerose opportunità offerte dall'Unione Europea saranno illustrate con meticolosità e semplicità da due esperti del settore. Per offrire ai presenti un elevato numero di informazioni e rendere quindi fruttuoso l'incontro, l'AIV ha voluto portare nel Vallo di Diano un esperto consulente internazionale di Fondi Europei come il Dott. Valerio Valla, consulente di numerosi gruppi industriali internazionali con studi di consulenza a Bruxelles e a Roma. Accanto al Dott. Valla, a parlare di Fondi Europei specificatamente per il territorio ci sarà al Dott.ssa Antonella Siervo esperta di Fondi Europei per il Vallo di Diano. Sarà quindi un appuntamento importante per poter entrare nel vasto mondo dei fondi europei

Anna Maria CAVA

Eventi

Nella giornata di ieri si è svolta la Giunta comunale a Padula, avente ad oggetto l’approvazione della proposta progettuale esecutiva del progetto “Interculture festival – Luci della Ribalta 2018 – XXI edizione”. Parliamo di una manifestazione che rientra nel programma di eventi volti a promuovere il turismo in Campania, in riferimento al periodo che va da giugno 2018 a giugno 2019, nell’ambito della linea strategica di rigenerazione urbana e politiche per il turismo e la cultura.

L’obiettivo principale, dunque, è quello di promuovere il territorio regionale proponendo percorsi integrati che uniscano il tradizionale patrimonio naturale a visite a centri storici e siti culturali, coinvolgendo anche le diverse filiere di prodotto( termale, enogastronomico, ambientale e religioso) con la partecipazione delle comunità locali. E in questo contesto, Luci della Ribalta si presenta come un evento di rilevanza nazionale ed internazionale che consente di scoprire le bellezze di un luogo.

L’evento offre la sintesi perfetta dell’incontro tra arte, cultura e storia nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, prevedendosi come location il centro storico e la Certosa di S. Lorenzo a Padula. Ieri mattina, preso atto della partecipazione del Comune al programma regionale di cui abbiamo parlato e della collocazione dello stesso in posizione utile per ottenere un finanziamento di 70.000 euro, la Giunta ha approvato la scheda progettuale esecutiva di questa edizione di Luci della Ribalta da presentare in risposta all’avviso pubblico che le attesta questo riconoscimento. Va precisato anche come l’Amministrazione guidata dal primo cittadino Paolo imparato si sia impegnata sostenere eventuali spese necessarie alla manifestazione per 5.000 euro a titolo di cofinanziamento.

Federico D’ALESSIO

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.