Eventi

Eventi

Con la conferenza stampa di presentazione si può ufficialmente dare il via alla 21esima edizione di Luci della Ribalta. Questa mattina presso al Sala del Gonfalone della Provincia di Salerno la presentazione alla stampa dell'appuntamento con inizio il prossimo 26 gennaio con il concerto di Bruno Tescione (chitarra) e Rocco Zaccagnino (fisarmonica e accordina).

Una lunga serie di eventi e appuntamenti di carattere primariamente culturale a cui si aggiungono anche numerosi eventi musicali e di spettacolo per rendere il più possibile completo il cartellone di eventi. Tutti appuntamenti che fino ad aprile animeranno questa fine di inverno e i primi giorni di primavera del nuovo anno con il gran finale previsto per domenica 28 aprile con il concerto di Luci alla Ribalta che si terrà nella Sala Granai della Certosa di San Lorenzo, protagonista assoluta del programma di eventi per promuoverne ulteriormente la belezza e la sua storicità. A presentare la rassegna questa mattina a Salerno il Sindaco Paolo Imparato, l'assessore alla cultura Filomena Chiappardo e il direttore artistico Antonello Mercurio. 

 

Eventi

certosa luci ribalta

Il festival “Luci della Ribalta” taglia il traguardo della ventunesima edizione. Per il 2019 la Certosa di San Lorenzo a Padula diventa crocevia di culture ed ospita sette concerti, un incontro di studi, un seminario, un convegno e quattro masterclass, in continuità con quanto proposto lo scorso anno.

Non è casuale la scelta del sottotitolo, “interculturefestival_if”, perché il cartellone è stato costruito pensando al continuo incontro di culture che attingono a differenti logiche spazio temporali. Il festival è organizzato dal Comune di Padula con il contributo della Regione Campania nell’ambito del POC Campania 2014-2020.

Domani (giovedì 24 gennaio 2019), alle ore 10.30, nella sala giunta di Palazzo Sant’Agostino, sede della Provincia di Salerno, ci sarà la conferenza stampa di presentazione.

All’incontro con i giornalisti, per illustrare i singoli appuntamenti saranno presenti Paolo Imparato, sindaco di Padula; Filomena Chiappardo, assessore alla Cultura-Rete Museale-Comunicazione-Politiche Giovanili del Comune di Padula, ed Antonello Mercurio, direttore artistico del festival.

Sarà la musica ad aprire ufficialmente questa ventunesima edizione del festival.
Sabato 26 gennaio, alle ore 18, nella sala del refettorio della Certosa ci sarà il concerto di Bruno Tescione alla chitarra e Rocco Zaccagnino alla fisarmonica ed all’accordina. L’ingresso è libero.

Eventi

Ad Auletta ci si sta già preparando per la festa di Bianco Tanagro con un'edizione speciale per festeggiare i 10 anni dall'inizio della manifestazione che valorizza e promuove il prodotto tipico del territorio: il carciofo Bianco. La prossima edizione dell'evento che come ogni anno si terrà negli ultimi giorni di Aprile, sarà anche occasione per festeggiare i 30 anni della Pro Loco di Auletta.

Sarà quindi un'edizione speciale con gli organizzatori che sono già a lavoro per renderla indimenticabile e, soprattutto, per far si che si possa valorizzare al meglio il Carciofo Bianco di Auletta e il suggestivo centro storico. Un evento che negli anni è notevolmente cresciuto riuscendo anche a raccogliere un grande consenso viste anche le numerose specialità gastronomiche che vengono presentate e che esaltano il sapore e la duttilità del carciofo bianco.

Già definito il programma che prevede la 7^ edizione del Premio Carciofo D'Oro e la 6^ edizione del Premio Carciofo Bianco riservato ad Aziende, Associazione ePersonalità della Politica e della Società Civile. Interessante poi la settimana enogastronomica, evento che precede la festa Bianco Tanagro e che consente di degustare il carciofo bianco di Auletta nei ristoranti e nelle pizzerie della Provincia.

Non manca il coinvolgimento delle scuole con gli alunni delle scuole di  Auletta,Caggiano,Pertosa e Salvitelle che potranno partecipare al Concorso di disegno grafico "Il Carciofo Bianco a colori". Previste inoltre numerose altre iniziative di promozione con la partecipazione alla 68esima edizione del Carciofo Romanesco dove la Pro Loco di Auletta sarà presente con un proprio stand all'interno della Piazza dei Sapori d'Italia per presentare il Carciofo bianco.

Inoltre sono previsti anche eventi benefici con una raccolta fondi da destinare ai reparto di oncologia dell'Ospedale di Polla; la Gara Culinaria Contest in Cucina riservato a 6 studenti degli istituti alberghieri; cooking show con chef locali e provenienti dalla provincia; e ancora tanti eventi e spettacoli per rendere ancor più interessante e divertente questa 10 edizione di Bianco Tanagro - festa del Carciofo Bianco

Anna Maria CAVA

 

Eventi

Domenica prossima 20 gennaio l'istituto d'istruzione superiore Pomponio Leto di Teggiano apre nuovamente le sue porte a ragazzi che frequentano l'ultimo anno delle scuole secondarie di I grado e le loro famiglie per presentarsi e presentare la sua ampia offerta formativa. Nuovo appuntamento di open day del Pomponio Leto domenica prossima con il dirigente scolastico Rocco Colombo che, insieme ai docenti e studenti dell'istituto accoglieranno i visitatori per mostrare loro la scuola e i laboratori, oltre agli spazi dedicati ad altre attività curriculari, e per offrire tutte le informazioni inerenti all'attività didattica e ai possibili sbocchi futuri.

Nell'intera giornata di domenica, con porte aperte dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle 15,30 alle 18,30 sarà così possibile approfondire la conoscenza dell'offerta formativa legata ai 7 licei riconosciuti al Pomponio Leto con i sei già noti quali: Artistico, Linguistico, Scienze Umane, Economico Sociale, Scientifico Tradizionale e Scienze  Applicate, e la novità del Liceo Scientifico-Matematico, che rappresenta una vera novità nel panorama scolastico nazionale. Un percorso di studio, quest'ultimo che aggiunge al liceo scientifico base quinquennale, nuovi moduli di studio riguardanti  Informatica, Logica, Cosmologia e rinforzo della Fisica e delle Scienze Naturali. Inoltre nel tour presso gli ambienti scolastici, sarà possibile assistere agli esperimenti che gli studenti del Pomponio Leto svolgeranno durante la giornata. Esperimenti che si terranno nei laboratori di scienza, fisica, chimica e lingue straniere.

Il dirigente scolastico Rocco Colombo, inoltre, per venire maggiormente incontro alle esigenze dei ragazzi e permettere loro di conoscere al meglio il mondo della scuola superiore ha previsto, fino al 30 gennaiosu richiesta delle famiglie, la possibilità per gli alunni di terza media di trascorrere un'intera giornata scolastica presso  la scuola superiore di Teggiano.  In occasione dell'Open Day saranno aperti anche gli Uffici di Segreteria per supportare le famiglie nella procedura delle iscrizioni online la cui scadenza, come è noto, è stata fissata dal Miur per Giovedi 31 Gennaio.

Anna Maria CAVA

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.