Eventi

Eventi

Un 8 marzo “green” a Monte San Giacomo grazie al nascente gruppo “Monte San Giacomo nel Cuore”. Che non ha ancora visto la luce ufficialmente, la presentazione avverrà il prossimo 21 marzo, ma sta già dando i primi frutti con diverse momenti di sensibilizzazione dedicati alla salute. E ora all’ambiente.

È una nuova realtà locale nata dall’idea dell’infermiere e consigliere comunale Gianluca Viciconte. Vuole essere una realtà non religiosa e non politica – assicura il promotore – ma di solidarietà attiva. Lo scopo del gruppo è incontrarsi, confrontarsi e migliorarsi con lo sguardo rivolto alla comunità e soprattutto a chi è nel bisogno. 

Proponendosi quindi anche come uno spazio di ascolto, questa volta ha accolto l'invito di un concittadino Angelo Caporrino, sensibile alla tematica ambientale, organizzando per domenica prossima, 8 marzo, una giornata a dedicata alla raccolta di rifiuti abbandonati indiscriminatamente soprattutto nelle zone periferiche del paese.

“Il messaggio importante che deve passare – precisa il promotore Gianluca Viciconte – è che il nostro è un paese pulito grazie all'ottimo lavoro degli operatori ecologici. Fuori dal centro abitato però ci sono delle zone di passaggio usate sistematicamente, a causa dell'inciviltà di qualcuno, come piccole discariche a cielo aperto. La nostra iniziativa va contro l'inciviltà di queste persone e vuole essere esempio di senso civico per tutti perchè il nostro territorio va protetto e tutelato. Tutti – conclude – sono invitati a partecipare per stare insieme all'aperto combattendo anche questo momento di paura legato al coronavirus”.

L’appuntamento con tutti i volontari è alle ore 8,30 in Piazza Sandro Pertini, zona Casale. Da lì, armati delle attrezzature necessarie che l’organizzatore provvederà a fornire, le squadre di lavoro saranno organizzate in base al numero di partecipanti e a ognuna verrà assegnata una zona “critica” da ripulire.

Rosa ROMANO

Eventi

Mancano pochi giorni alla quinta edizione di Donne all'Altezza. Torna anche quest’anno l’8 marzo all’insegna dell’avventura al femminile sul Monte Cervati.

L’idea dell’evento per sole donne, con ottimo cibo all’interno di una cornice incantata nasce 5 anni fa un’intuizione dei gestori del Rifugio Cervati in cui vennero coinvolte le ragazze di Out Door Cilento, un’associazione giovane che da anni si occupa di escursionismo, promozione del territorio e protezione ambientale.

Donne all'Altezza come di consueto si tiene l’8 marzo che quest’anno cade di domenica. Il programma prevede il raduno a Monte San Giacomo alle ore 9.00; da qui l’escursione naturalistica per raggiungere il Rifugio Cervati a circa 1600 metri di quota dove si pranzerà alle ore 13.30 e il rientro a piedi alle ore 15.30.

Le due anime dell’evento, Out Door Cilento e Rifugio Cervati, da 5 anni collaborano all’iniziativa proponendo Donne all’altezza, una giornata tutta in rosa all’insegna dell’avventura in montagna nel cuore del Parco Nazionale Cilento Vallo di Diano e Alburni. Si tratta di un’escursione sul Monte Cervati adatta a tutte coloro che vogliono vivere l’esperienza unica di salire in quota, per ammirare panorami mozzafiato accompagnati dai ragazzi di Out Door Cilento e farsi coccolare dall’ospitalità e i prodotti genuini del Rifugio Cervati. L’evento non vuole essere solo divertimento ma un modo diverso anche per riflettere sulla condizione della donna oggi.

“Nelle edizioni passate ci siamo divertiti tantissimo – assicurano gli organizzatori – è un modo alternativo per passare insieme il giorno dell'8 marzo! Sarà anche quest’anno l'occasione giusta per poterci confrontare in una cornice unica”.

Rosa ROMANO

 

 

INFO TECNICHE

Lunghezza percorso: 7 km (A/R) per il Rifugio; Dislivello: 350 metri; Difficoltà: media; Attrezzatura: scarpe da trekking, vestiario a cipolla, borraccia, bastoni telescopici.

Per INFO e PRENOTAZIONI: 389-9329413 (Rosalba) e 333-2286542 (Manuela)

 

Eventi

viggianounesco

Il Sacro Monte di Viggiano e l’esperienza del pellegrinaggio ad esso collegata saranno candidati a “patrimonio mondiale dell’umanità” da iscrivere nell’apposita lista dell’UNESCO. Saranno questi i temi della giornata di incontro organizzata a Viggiano per volere del Sindaco e dell’Amministrazione Comunale, del Santuario della Madonna del Sacro Monte di Viggiano e del Comitato popolare Viggiano per l’UNESCO, che si terrà presso la Piazza coperta di viale Vittorio Emanuele II, alle ore 10.30 di mercoledì 4 marzo.

Nel corso di tale incontro saranno presenti il sindaco di Viggiano, Amedeo Cicala, il Presidente del Consiglio Regionale della Basilicata, Carmine Cicala, il Rettore del Santuario Regionale della Madonna di Viggiano, Don Paolo D’Ambrosio, la Prof.ssa Angela Colonna della Cattedra Unesco dell'Unibas, dott.ssa Patrizia Minardi dirigente dell'Ufficio Sistemi Culturali e Turistici – Cooperazione internazionale della Regione Basilicata, l’arch. Pietro Laureano e Annalisa Percoco della Fondazione Eni Enrico Mattei. A moderare l’incontro Erminia Romagnano del Comitato Unesco Viggiano.

Parteciperanno al dibattito anche amministratori regionali, sindaci, parroci e amministratori locali. Ad ogni comunità civile e religiosa si farà appello per il sostegno attivo ed operativo alla candidatura. 

Eventi

Vallo di Diano in festa per il carnevale 2020 con musica canti balli colori e anche tanto buon cibo. Ieri domenica di festa in diversi comuni del Vallo di Diano partendo da Sala Consilina dove, Piazza Umberto I è stata invasa da coriandoli, musica, palloncini colorati e giochi gonfiabili per i bambini, grazie all'iniziativa organizzata dall'amministrazione comunale in collaborazione con ANTA Vallo di Diano e nucleo di protezione civile di Sala Consilina.

Fino alle 13,30 un gruppo di animatori ha rallegrato la giornata di festa con i palloncini modellabili, gadget, bolle di sapone ed il teatrino delle marionette, oltre ai gonfiabili dove i bambini hanno potuto divertirsi in tutta tranquillità. Sono comunque state diverse le feste organizzate in tutto il territorio come i carri del carnevale buonabitacolese che già da domenica scorsa stanno animando la festa. Protagonista di questo carnevale 2020 dell'evento promosso dall'Associazione Sorriso della Solidarietà è il film fantasy Alladin con i suggestivi carri allegorici realizzati dai membri dell'associazione raffiguranti i personaggi del film di animazione tra cui, immancabile, il genio della lampada.

Ieri, domenica 23 febbraio secondo dei 3 appuntamenti che l'associazione organizzatrice ha previsto di realizzare per questo anno 2020. Dopo l'evento inaugurale di domenica scorsa 16 febbraio e la sfilata di ieri, prossimo appuntamento nel pomeriggio di domani 25 febbraio martedì grasso e giorno di carnevale. Anche Sassano ha voluto festeggiare ieri il carnevale. Come ogni anno ad organizzare la festa la Pro Loco di Sassano che, quest'anno, ha voluto coinvolgere anche tutte le altre associazione locali che, ognuno nel suo piccolo, ha offerto un suo contributo per rendere speciale la giornata di festa. Nel pomeriggio di ieri la sfilata in maschera partita dal piazzale antistante il Cine Teatro Totò per raggiungere poi Piazza Umberto I dove la musica ed un ricco buffet hanno allietato la serata di festa tra risate e coriandoli per il divertimento di grandi e piccini.

Appuntamenti carnevaleschi si sono poi svolti anche presso il Centro Commerciale Diano dove, domani pomeriggio si terrà il secondo appuntamento della festa di carnevale e ad Atena Lucana con la festa organizzata dalla Pro Loco Atena Nova. Feste e colori anche in diversi comuni dell'Alto Cilento e degli Alburni.

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.