Eventi

Ultimo appuntamento domani con la rassegna “Padula Città che legge”, promossa dall’Amministrazione comunale con lo scopo di incentivare la lettura. L’iniziativa culturale che ha visto la partecipazione di diversi autori con incontri svoltisi on line per via delle restrizioni legate al covid-19, si chiude con il giornalista Lorenzo Peluso che presenterà il suo ultimo libro “I giardini di Bagh-e-Babur”.

Domani, alle 12.00, sulla pagina facebook di Padula Sistema Museo, il direttore di quasimezzogiorno.org ed editorialista di UnoTv parlerà del suo ultimo viaggio in Medio Oriente al seguito del contingente italiano. Un libro in cui, attraverso i suoi scatti e le sue riflessioni, Lorenzo Peluso racconta l’Afghanistan, il Kurdistan e l’Iraq, ritraendo luoghi fatti scempio dalla guerra e portando alla luce anche storie di infinita umanità, come quella di Karim che sogna Charlie Chaplin a Kabul o le bambine dell’orfanotrofio di Herat in Afghanistan.

Giornalista inviato di guerra al seguito del contingente italiano, Lorenzo Peluso dunque racconta le violenze dell’Isis ma pure le bellezze dei giardini di Bagh-e Babur a Kabul, dove il primo imperatore Moghul volle essere sepolto, circondato da un grande parco che fosse luogo di riposo e di socializzazione.

L’evento di domani chiude il programma di “Padula Città che legge”, “frutto di tante collaborazioni – hanno spiegato il sindaco Paolo Imparato e l’assessore alla Cultura Filomena Chiappardo – per lavorare con costanza per la crescita culturale del territorio”.

Antonella D'ALTO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.