Eventi

Il 14 novembre scorso l'Italia ha dedicato un pensiero speciale alla patologia diabetica nell'ambito della giornata mondiale contro il diabete e della settimana del diabete. Tra gli enti e le associazioni che maggiormente si sono distinte in iniziative atte a discutere del diabete, anche il Leo Club distretto 108 YA Campania, Basilicata, Calabria che, nella giornata del Diabete ha organizzato una video conference call, trasmessa in diretta sulla pagina facebook, in cui si è parlato dettagliatamente ed in tutti i suoi aspetti del diabete, come patologia che, seppur in molti casi si presenta invalidante viste le modifiche che impone, sia allo stile di vita che alle abitudini alimentari, va comunque considerata come una malattia che è comunque gestibile.

A mettere in evidenza questo aspetto, in particolare Riccardo Addesso, vice presidente del LeoClub Vallo di Diano, che è intervenuto come relatore della webinar sul tema "Attraverso il Cerchio Azzurro". Nel corso del suo intervento il giovane Riccardo, imprenditore di Auletta, ha parlato della sua storia che lo vede affetto dal diabete dall'età di 13 anni, parlando però della malattia come di un motivo di cambiamento in meglio della persona, riuscendo addirittura a scherzarci, tanto da aver sottolineato come, per Riccardo, il Diabete è come avere una fidanzata sempre accanto che ti impone stili di vita precisi a cui u non sai dire di no. Ed è proprio sottolineando come lui consideri il diabete come una Fidanzata che non lo lascia mai, che ha iniziato il suo intervento seguitissimo e di grande interesse.

Riccardo Addesso, nel corso del suo intervento, è riuscito a mettere in risalto come, se è vero che il diabete impone determinati cambiamenti alla propria vita, è pur vero che lo stesso diabete può essere gestito in base alle proprie esigenze di vita, grazie anche alle innumerevoli tecnologie, come l'app per tenere costantemente sotto controllo il diabete,  e ai diversi percorsi terapeutici attivati che possono essere adottati che ti consentono di scegliere la metodologia di cura più adatta alle tue esigenze. "La convivenza con il diabete - ha rimarcato Riccardo - è assolutamente possibile. Per me è come avere una fidanzata sempre dietro". Tra i relatori alla webinar, oltre a Riccardo, anche il Dott. Iafusco, professore di Pediatria all'Università Luigi Vanvitelli di Napoli e la Dott.ssa Triglia Biologa nutrizionista. Grazie alla testimonianza di Riccardo e di altri giovani come loro il Leo Club spera di poter aiutare altri pazienti diabetici a convivere serenamente con la malattia e di dare informazioni corrette agli utenti di Facebook.

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.