Eventi

Interessante incontro ieri presso l'aula delle Lauree Nicola Cilento dell'Università degli studi di Salerno dove, esperiti relatori, hanno parlato di Green Economy sia per lo sviluppo e la crescita dei territorio e sia dal punto di vista giuridico. A partecipare all'iniziativa sul tema "Green Economye sostenibilità-Tra diritto e mercato"  anche la Banca Monte Pruno con il vice direttore generale Cono Federico, sancendo così ufficialmente l'instaurazione di una collaborazione attiva e fattiva con il Laboratorio Made in Italy, promotore dell'evento formativo, per uno sviluppo sostenibile del territorio provinciale.

Un tema caro all'istituto di credito anche per l'impegno profuso negli anni con attività di sensibilizzazione su tema della Green Economy ed in sostegno alle imprese che hanno puntato sulla sostenibilità energetica nell'ambito delle loro attività. Un interesse manifestato anche dal vice direttore Cono Federico nel corso del suo intervento parlando proprio di come, un istituto di credito, può essere vicino alle iniziative creando anche i presupposti giusti per favorire il diffondersi delle buone pratiche di green Economy. Durante la discussione i partecipanti come relatori e il folto pubblico della platea, ha potuto confrontarsi ed anche valutare insieme un condiviso approccio alla logica della new economy inteso come possibile elemento di partenza e indicativo per raggiungere uno sviluppo sostenibile del territorio.

A rivestire un ruolo primario in questo progetto, proprio l'Università di Salerno che, con il responsabile scientifico del Laboratorio Made in Itali e responsabile del Dipartimento di Scienze Giuridiche Prof. Giovanni Sciancalepore, ha promosso l'evento formativo e informativo di ieri che ha dato prova di grande apertura del territorio salernitano a quella che è l'innovazione nel campo dell'energia sostenibile. Un progetto a cui anche la Banca Monte Pruno è pronta a dare il suo supporto e sostegno. Infatti, nel corso del dibattito di ieri, è stata annunciata la volontà da parte dell'istituto di credito di aderire, attraverso la prossima stipula di un protocollo di intesa alle iniziative realizzate nell'ambito della green economy, promuovendo e supportando misure di best practices realizzate in ambito ambientale.

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.