Eventi

Come ormai di consuetudine a Trinità di Sala Consilina il 4 dicembre ci si riunisce per le celebrazioni in onore di Santa Barbara, santa patrona dei Vigili del Fuoco, nonché protettrice dei Pirotecnici, Benzinai, minatori e quanti, nell'ambito della loro attività lavorativa, sono a contatto diretto con materiali infiammabili. Santa Barbara è anche la Santa invocata in caso di forti temporali per chiedere la protezione contro i fulmini.

A Trinità di Sala Consilina e non solo è particolarmente venerata ma, la comunità parrocchiale della SS Trinità dove è custodita una reliquia di Santa Barbara, ogni anno, il 4 dicembre, ci si riunisce accanto ai Vigili del Fuoco del distaccamento di Sala Consilina per una serie di appuntamenti celebrativi in onore della Santa,. Domani sera, 4 dicembre, come ogni anno, si terrà la celebrazione religiosa alla presenza delle autorità civili e militari, che sarà officiata dal Vescovo della Dicoesi di Teggiano Policastro, mons. Antonio De Luca.

Nei giorni scorsi, Don Gabriele Petroccelli, parroco della Chiesa della SS Trinità ha dato il via alla preparazione con la celebrazione del triduo di Santa Barbara. Domani sera, i Vigili del Fuoco, sotto la guida del Capo distaccamento e capo reparto di Sala Consilina Luigi Morello, saranno presenti ai festeggiamenti con i loro mezzi a bordo dei quali saranno poste la statua di Santa Barbara e la reliquia per la processione che si svolgerà, a partire dalle ore 20,00, subito dopo la Santa Messa, tra le strade di Trinità. A seguire, il ritorno in Chiesa, sarà accolto da uno spettacolo pirotecnico.

Anna Maria CAVA

 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.