Eventi

“Il pescato della dieta mediterranea nel parco nazionale del cilento vallo di diano e alburni” sarà celebrato in due giorni dedicati, il 21 e il 22 novembre, nei comuni di Castellabate e Camerota.

Una due giorni con il coinvolgimento di scuole, pescatori, esperti del settore, chef per promuovere il nostro mare e i suoi prodotti che caratterizzano la storia, le tradizioni, la qualità alimentare di un’intera area.

Si parte domani, giovedì 21 novembre, da Castellabate. Alle ore 10,30 al porto di San Marco i pescatori incontreranno gli studenti degli Istituti alberghieri Ancel Keys di castelnuovo Cilento e Piranesi di Capaccio Paestum. Alle ore 11 poi presso l’Approdo un momento di confronto con pescatori ed esperti del settore presieduto dal presidente del Parco Tommaso Pellagrino. Alle ore 12 lo show cooking con gli chef e infine una degustazione dei piatti preparati insieme con i ragazzi degli Istituti alberghieri.

Venerdì 22 novembre a Camerota, la road map della mattinata sarà pressappoco la stessa. Alle ore 10,30 i pescatori locali incontreranno al porto gli studenti degli Istituti alberghieri Sacco di Sant’Arsenio e Pisacane di Sapri. Il dibattito tra pescatori ed esperti del settore sul Pescato della Dieta Mediterranea, presieduto dal presidente Pellegrino sarà all’Hotel America a partire dalle ore 11. E anche la mattinata di venerdì si concluderà con show cooking e degustazione.

Due giornate sul ruolo e l’importanza del pescato della dieta mediterranea all’interno dell’Area protetta.

 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.