Eventi

Grazie alla Fondazione Montepruno da ieri l'istituto Omnicomprensivo di Marsicovetere è una scuola Cardioprotetta. Con una cerimonia ed un incontro pubblico nel corso del quale è stata spiegata l'importanza di essere in possesso di adeguate apparecchiature che assicurino il pronto intervento, il presidente della Fondazione Michele Albanese, accompagnato dal Vice-Presidente della Banca Monte Pruno Antonio Ciniello, dal Vice-Direttore Area Mercato Antonio Pandolfo, dal Preposto Michele Landolfi e dal Direttore della Fondazione e Responsabile della Segreteria di Direzione generale Antonio Mastrandrea, ha consegnato alla Dirigente scolastica Maria Giano e al sindaco Marco Zipparri due defibrillatori semiautomatici da posizionare all'interno dell'istituto scolastico ma al servizio del'interno territorio comunale. Un dono di grandissimo valore proprio perché strumento indispensabile delle prime fondamentali operazioni salvavita in caso di arresto cardiaco.

Inizia così il lavoro e l'impegno della Fondazione Monte Pruno al servizio dei territori della Basilicata su cui opera la Banca Monte Pruno. E lo fa con un dono davvero speciale che contribuirà a rendere il comune cardioprotetto e sicuro. Dono particolarmente apprezzato dall''Amministrazione Comunale di Marsicovetere ieri rappresentata, oltre che dal sindaco anche dall'assessore alla cultura e all'istruzione Gina Ielpo, sottolineando come l’Istituto Omnicomprensivo ospiti circa 650 persone, tra alunni e personale, ed installare dei defibrillatori significa ridurre un rischio potenziale a cui sono esposti tutti. In aggiunta, tali strumentazioni saranno anche geolocalizzate, così da permettere, all’atto dell’apertura dell’armadietto che li conterrà, l’arrivo dei sanitari del 118 in dodici minuti per intervenire sul posto. Forte il senso di gratitudine manifestato dal sindaco nel confronti della Fondazione Monte Pruno oltre che dell'Istituto di credito che, con il gesto, hanno dimostrato grande sensibilità nei confronti del comune e dei suoi cittadini.

Una sensibilità che, da parte del presidente della fondazione e direttore generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese, accompagnato ieri alla è stata ribadita con forza soprattutto per ciò che riguarda il sostegno alle giovani generazioni e verso la prevenzione attraverso significativi gesti come la donazione dei defibrillatori ma anche in futuro manifestando piena disponibilità a sostenere azioni e iniziativa che saranno intraprese sul territorio comunale di Marsicovetere.

Anna Maria CAVA

 

 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.