Eventi

Torna a Teggiano, il nuovo libro del professore Carmine Pinto, docente di Storia contemporanea all’Università di Salerno, dal titolo “La guerra per il Mezzogiorno – Italiani, borbonici e briganti 1860-1870”, edito da Laterza. Di recente insignito del Premio Sele d’Oro Mezzogiorno per la sezione saggistica, il volume sarà presentato giovedì 26 settembre dalle 18,30 presso la vinoteca Amaro Teggiano, nel centro storico della città museo.

Una serata tra cultura e gastronomia, con al centro una discussione con l’autore organizzata in collaborazione con Mondadori store di Sala Consilina. Si parlerà della prima guerra italiana che si combatté nel Mezzogiorno, dove tra il 1860 e il 1870, il movimento unitario e le Istituzioni del nuovo Stato si scontrarono con borbonici e briganti napoletani. Il libro, per la novità di materiali e documenti usati e per la vastità delle ricerche compiute, offre una prospettiva sulla guerra del brigantaggio che innova interpretazioni fino ad oggi date per acquisite. L’opera sta riscuotendo notevole successo al punto che è già in stampa la seconda edizione. “Questo libro – ha spiegato l’autore – racconta una guerra che per un decennio attraversò il Mezzogiorno d’Italia, dove politici, attori sociali e bande criminali si contrastarono per obiettivi diversi. Nel caso degli unitari d’Italia, prendere il Mezzogiorno, tenerlo, significava legittimare definitivamente l’unificazione italiana, nel caso degli altri borbonici e briganti significava sopravvivere e forse per questo una guerra già scritta”.

Un evento culturale presentato dalla dispensa di Casa Amato Teggiano, ma anche un’occasione per degustare le eccellenze enogastronomiche della Campania e della Lucania, assaporando un liquore unico, nato da un infuso segreto di erbe aromatiche ed officinali.

Antonella D'ALTO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.