Eventi

Torna anche quest’anno Puliamo il Mondo, il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo, portato in Italia nel 1993 da Legambiente. Tantissime le iniziative anche sul territorio salernitano dal 20 al 22 settembre dedicate non solo all’ambiente ma anche all’abbattimento dei pregiudizi e delle tante discriminazioni sociali.

Eventi organizzati grazie all’instancabile lavoro di oltre 1.000 gruppi di "volontari dell'ambiente", che da 26 anni organizzano l'iniziativa a livello locale in collaborazione con associazioni, comitati, istituzioni locali e aziende. Nel Cilento l’appuntamento principale si terrà il 28 settembre con la tappa di Puliamo il Mondo promossa dal circolo Legambiente Freewheeling di Paestum nell’ambito del progetto Giglio d’Amare. Saranno coinvolti i richiedenti asilo, i ragazzi dell’Istituto comprensivo Capaccio-Paestum e dell’Istituto professionale per l’agricoltura Profagri, sezione di Capaccio. Giglio d’Amare è un’iniziativa che ha lo scopo di salvaguardare le aree dunali del litorale del Comune di Capaccio-Paestum attraverso la reintroduzione della specie del “Giglio di Mare” che ha la funzione di mantenere compatta la sabbia e proteggerla dalle intemperie.

Un evento che si svolge già da alcuni anni e che quest’anno coinvolgerà anche i richiedenti asilo proprio nell’ambito delle attività volte a sostenere l’integrazione, contro le barriere culturali e le discriminazioni. La campagna ambientalista incentrata sulla corretta gestione dei rifiuti e sulla promozione dell’economia circolare, sarà dunque anche un impegno all’insegna dell’ecologia umana, per l’inclusione sociale e la rimozione delle barriere culturali.

Antonella D'ALTO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.