Eventi

Stanno per iniziare i viaggi esperienziali ai piedi del Cervati targati Grotta Briganti e Cacio. Anche per l’edizione 2019 la parola d’ordine è territorio raccontato attraverso la sua storia, la sua cultura, le sue tradizioni e i suoi prodotti. È l’impegno che l’Associazione, presieduta da Carmine Lisa, ha assunto ormai da sei anni. E grazie al supporto di tutti i soci dell’eclettico gruppo, anche quest’anno l’edizione è ricca di interessanti appuntamenti.

Lo scorso fine settimana sono state un successo le ultime due repliche di "Uno dio uno re" di Gennaro Cuomo. Ha continuato ad emozionare la storia d’amore vissuta ai piedi del Cervati al tempo dei briganti. Una narrazione drammatizzata della storia di quei luoghi elaborata partendo da documenti ufficiali su cui sta lavorando “Grotta, Briganti e Cacio” per capire le caratteristiche del brigantaggio sul territorio del Cervati.

Archiviata la parte storico-teatrale della rassegna, iniziano ora i viaggi esperienziali. Si parte il 12 e il 13 ottobre con Cacio e Comunanza: due giorni dedicati al mondo dei pastori; mentre il 26 e il 27 ottobre Pera Lardara: per passeggiate tra i peri selvatici del Vallicelli, seminari, show cooking e pranzo con uno chef prestigioso. A novembre poi Terra Puglia: anche qui seminari, laboratori e show cooking ma intorno alle coltivazioni di montagna.

Rosa ROMANO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.