Eventi

Continuano gli appuntamenti dedicati alla prevenzione a Sanza, dove l'associazione Sapienza Onlus, grazie al supporto dell'amministrazione comunale continua ad organizzare appuntamenti dedicati alla salute avvalendosi anche della disponibilità e della competenza di medici specialisti che, nelle diverse circostanze, sono pronti a mettersi al servizio della comunità e dei bisogni dei cittadini.

Diversi gli appuntamenti che nel corso di questi mesi l'associazione Sapienza ha organizzato per favorire i controlli alla salute dei cittadini in particolare per coloro che hanno maggiori difficoltà a poter effettuare verifiche sanitarie. Per garantire la massima copertura, l'associazione guidata dal presidente Pasquale Citera è anche impegnata nella replica di appuntamenti dedicati a particolari controlli. Come il caso della prossima giornata di screening gratuiti in programma il 24 luglio come sempre presso il Poliambulatorio di Sanza in via Fontana Vecchia dove il dott. Vincenzo Iuliano sarà a disposizione della comunità per effettuare visite urologiche specialistiche.

La giornata di screening urologico, che anche in quest'occasione si avvale del supporto nell'organizzazione dell'Amministrazione comunale ed in particolare del consigliere delegato alla sanità Antonio Citera, avrà inizio alle ore 8,30 del mattino e sarà rivolta prevalentemente alla popolazione maschile di età superiore ai 50 anni che non ha mai effettuato controlli specifici ma anche alla popolazione femminile in assenza di sintomatologie specifiche.

"Suggeriamo - fanno sapere agli organizzatori - di approfittare di questa seconda giornata di screening urologici in particolare a coloro che ha registrato variazioni del flusso o della frequenza urinaria, bruciori o perdite di sangue che possono associarsi ad ipertrofia prostatica benigna negli uomini e a cistite nelle donne". L'Associazione SApieNZA Onlus e l'amministrazione comunale di Sanza, continuano così ad impegnarsi nel cercare di avvicinare la comunità ai controlli medici a tutela della salute dei cittadini, soprattutto di chi incontra maggiori difficoltà nel riuscire a raggiungere i centri medici per effettuare le visite preventive.

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.