Eventi

Il Teatro Scarpetta ha ospitato ieri sera la cerimonia conclusiva del progetto di Educazione Civica nelle scuole primarie che ha visto il presidente del Consiglio Comunale Maria Stabile coinvolgere un gruppo di volontari civici che, ormai in pensione, hanno messo a disposizione dei bambini le loro conoscenze e le loro esperienze nella trattazione di tematiche di grande valore sociale come la storia, la tradizione locale, l'ambiente.

Ed è proprio il rispetto dell'ambiente che è stato protagonista centrale della serata conclusiva del progetto presentata da Pasquale Sorrentino nel corso del quale sono state consegnate ai bambini dell'istituto comprensivo Sala Consilina Viscigliete le borracce in alluminio per sensibilizzare piccoli e le loro famiglie sull'importanza di ridurre l'utilizzo della plastica il cui smaltimento è particolarmente difficile.

A regalare le borracce ai piccoli allievi della dirigente scolastica Patrizia Pagano la Consac Gestioni Idriche che ha collaborato al progetto denominato Dialoghi di Educazione Civica che, come ricordato dalla promotrice Maria Stabie anticipa quella che è la nuova normativa in approvazione in queste settimane sulla reintroduzione dello studio dell'educazione civica in classe, voluta dal Ministro Bussetti. Soddisfatta dell'iniziativa e della collaborazione tra istituzione e scuola anche al dirigente scolastica Patrizia Pagano.

Anna Maria CAVA

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.