Eventi

È stata una giornata di grande interesse grazie anche alla presenza degli illustri relatori e allo spettacolo di Luca Maciacchini che ha permesso di conoscere e apprezzare l'avvocato Giorgio Ambrosoli ucciso nel 1979 per aver voluto combattere l'illegalità. Al Teatro Mario Scarpetta una giornata intensa partito con l'appuntamento del mattino con protagonisti gli studenti dell'Istituto d'Istruzione Superiore Marco Tullio Cicerone a cui è stata spiegata in maniera dettagliata con una precisa relazione curata da Giuseppe D'Amico chi era Giorgio Ambrosoli e cosa deve essere il suo insegnamento. Nel pomeriggio Giuseppe D'amico è stato ancora una volta protagonista della serata come coo-moderatore del convegno accanto a Ermino Cioffi che, dopo i saluti di Nicola Colucci organizzatore della manifestazione in qualità di referente per il Vallo di Diano dell'Associazione Giorgio Ambrosoli Salerno, del presidente dell'associazione Raffaele Battista e del sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone, ha visto le relazioni di Antonio Pandolfo vice direttore area mercato della Banca Monte Pruno che ha organizzato l'evento insieme all'associazione e al comune di Sala Consilina ricevendo anche il patrocinio dell'Ordine degli Avvocati di Lagonegro, il Prof. Giovanni Capo ordinario di diritto commerciale presso l'Università di Salerno e il dott. Gianfranco Donadio Procuratore della Repubblica del Tribunale di Lagonegro a cui sono state affidate le conclusione. Al termine la replica dello spettacolo di Luca Maciacchini dal titolo "Giorgio Ambrosoli".

Anna Maria CAVA

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.