Eventi

Diffondere i temi della legalità e della giustizia è tra i principali impegni dell'Associazione Giorgio Ambrosoli di Salerno, quegli stessi valori che hanno guidato la vita dell'avvocato che fu commissario liquidatore della Banca Privata Italiana e delle attività finanziarie del siciliano Michele Sindona, ucciso l'11 luglio del 1979, all'età di 46 anni. Giorgio Ambriosoli, il suo impegno e la fedeltà a valori di legalità e giustizia, nella piena consapevolezza del pericolo e del rischio, sarà protagonista di un incontro promosso dal referente del Vallo di Diano per l'associazione Giorgio Ambrosoli Salerno Nicola Colucci. Venerdì 22 marzo anche in concomitanza con la giornata nazionale in ricordo delle vittime innocenti delle mafie che si tiene il 21 marzo e con la giornata della legalità che si celebra il 19 marzo, a Sala Consilina, nella mattinata gli studenti e nel pomeriggio l'intera comunità, saranno chiamati a ricordare la figura di Giorgio Ambrosoli e ad imparare a conoscere l'avvocato, cercando di ricordare e fare propri i valori che lo hanno accompagnato nella vita come nella morte.

L'evento, promosso e realizzato in collaborazione con la Banca Monte Pruno e il Comune di Sala Consilina, con il patrocinio dell'ordine degli avvocati di Lagonegro, si aprirà la mattina alle 9,30 con un appuntamento che coinvolgerà gli studenti dell'Istituto d'istruzione Superiore Marco Tullio Cicerone con un convegno nel corso del quale sarà ripercorso il periodo storico in cui visse e morì l'avvocato Giorgio Ambrosoli e il suo impegno a favore della legalità, a cui seguirà uno spettacolo di teatro canzone dal titolo "Giorgio Ambrosoli". Nel pomeriggio l'evento si sposterà presso il Teatro Scarpetta dove si terrà l'incontro dal titolo "La vicenda umana e professionale dell'avv. Giorgio Ambrosoli: quale lascito". L'incontro prenderà il via alle ore 16,00 e si aprirà con i saluti di Nicola Colucci, responsabile per il Vallo dio Diano dell'Associaizone Giorgio Ambrosoli Salerno, Raffaele Battista e Pasquale D'Aiuto presidente e segretario dell'Associazione, del sindaco e dell'assessore alla cultura di Sala Consilina Francesco Cavallone e Gelsomina Lombardi, di Gherardo Cappelli presidente dell'Ordine degli avvocati di Lagonegro e di Amerigo Montera Pres. Del consiglio dell'ordine degli avvocati di Salerno. A seguire gli interventi di Michele Albanese, direttore della Banca Monte Pruno, Giovanni Capo ordinario di diritto commerciale presso L'UNISA e il dott. Gianfranco Donadio Procuratore capo della repubblica presso il tribunale di Lagonegro

Anna Maria CAVA

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.