Eventi

Eventi

L'on. Simone Valiante scende in campo con l'associazione Jambo di cui è presidente per ridare nuova forze e voglia di combattere al territorio. Giovedì prossimo 27 giugno alle ore 18,00, presso la sede della Comunità Montana Gelbison e Cervati, si terrà una incontro dal titolo "Rimettiamoci in Cammino" promosso dall'associazione Jambo Popoli e Comunità di cui è presidente. Abbiamo raggiunto telefonicamente l'On. Simone Valiante che, ai nostri microfoni, spiega le ragioni che lo hanno spinto nell'organizzazione dell'evento che non vuole essere chiusa ad una sola parte politica bensì aperta al confronto con tutti gli esponenti e rappresentanti istituzionali del territorio al fine di creare una collaborazione forte e condivisa tra le diverse parti, che abbia come obiettivo comune il benessere di un territorio dalle enormi potenzialità ma troppo poco apprezzato

Anna Maria CAVA

Eventi

A Corleto Monforte si punta alla promozione del territorio e delle sue numerose bellezze, attraverso la valorizzazione di uno dei prodotti tipici della tradizione contadina locale. Dal 27 al 30 giugno prossimo Corleto Monforte sarà il punto di snodo da cui si partirà per conoscere e apprezzare le meraviglie custodite dai Monti Alburni e, ancor più, per degustare il sapore unico del Caciocavallo Podolico grazie all'iniziativa promossa dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Sicilia.

Il 27 giugno prossimo, alle ore 10,00 si darà il via ufficiale alla Festa del Caciocavallo Podolico e della Transumanza presso il piazzale antistante il comune di Corelto Monforte che, in 4 giorni, consentirà di conoscere e carpire i segreti della transumanza come metodo di allevamento capace di migliorare la biodiversità del pascolo e contemporaneamente proteggere e conservare la natura in spazi non antropizzati, ossia non alterati dalla mano dell'uomo. Tra la meraviglia della natura, Corleto Monforte si attiva per regalare 4 giorni indimenticabili e gustosi con i prodotti tipici della tradizione locale di cui il re indiscusso è il caciocavallo podolico.

L'ottimo cibo sarà solo uno dei fattori determinanti per rendere speciale la visita a Corleto. Infatti gli organizzatori, in uno spirito di collaborazione e di unità, hanno anche voluto coinvolgere gli altri comuni del territorio degli Alburni, inserendo, nel ricco programma della 4 giorni anche escursioni nei luoghi culturali chi insistono nel comuni limitrofi. Il sindaco Antonio Sicilia e la sua amministrazione comunale, quindi, punta attraverso la festa del Caciocavallo Podolico e della Transumanza a valorizzare un'area incontaminata e dalle tantissime opportunità di crescita e sviluppo

Anna Maria CAVA

Eventi

Nel Vallo di Diano grande rilevanza viene riservata alla formazione e all'aggiornamento. Riuscire a districarsi e a d essere preparati nella mare di leggi e nuove normative che, ogni giorni, vanno a caratterizzare le vite e le professioni, diventa sempre più importante, a tal fine, i  geometri sono chiamati ad essere sempre aggiornati sulle novità legislative che entrano in vigore. Un inciso che rende chiaro anche il motivo che ha spinto il Collegio Provinciale Geometri ad indire un appuntamento formativo in programma a Sala Consilina, presso il Polo Culturale Cappuccini per illustrare ed informare al meglio sulle nuove disposizioni legislative in materia di successioni.

Martedì 25 giugno esperti relatori saranno protagonisti del seminario formativo dal titolo "Dichiarazione di successione telematica: gli obblighi a partire dal 1 gennaio 2019", in un evento patrocinato dal Comune di Sala Consilina. Dalle ore 15,00 alle ore 19,00 presso l'auditorium comunale per Polo Culturale Cappuccini, si svolgeranno i lavori che saranno suddivisi in due sessioni: una parte teorica ed una pratica.

Ad aprire il lavori i saluti del presidente del consiglio Provinciale Geometri e Geometri laureati Alberto Venosa e del sindaco Francesco Cavallone. A seguire l'intervento del Dott. Sergio Schettini tecnico Blumatica protagonista dei lavori seminariali in cui saranno inizialmente analizzati tutti i punti critici della dichiarazione telematica di successione approfondendo tematiche che vanno dalla evoluzione storica delle disposizioni normative, alle agevolazioni approfondendo anche il tema legato alla voltura catastale telematica. Successivamente i geometri partecipanti all'evento, a cui saranno anche riconosciuti 2 crediti formativi, saranno coinvolti in prove pratiche partendo dalla redazione della dichiarazione telematica e di tutti i relativi passaggi previsti dalla normativa. La giornata di lavori si concluderà con una ricco rinfresco preparato dalla Pasticceria Peccati di Gola.

Anna Maria CAVA

Eventi

Il 24 giugno Sassano celebra il patrono San Giovanni Battista e come di consuetudine da 28 anni ad annunciare la festa c’è la tradizionale Fiera organizzata dalla Pro loco presieduta da Franco Biancamano e che si tiene nella domenica precedente. Quest’anno il 23 giugno, a partire dalle ore 7.30 saranno allestite oltre 100 bancarelle, il percorso si snoderà tra contrada San Rocco, via Croce e via Roma. Espositori dalle province di Salerno e Potenza si ritroveranno a Sassano per mostrare e vendere prodotti di ogni genere: artigianato, gastronomia, abbigliamento e tanto tanto altro. Non mancheranno i momenti di animazione per i più piccoli così come gli spazi dedicati alla prevenzione, in particolare quest’anno ci sarà uno stand informativo dell’Associazione Fratres e uno del Centro per l’Udito.

La Fiera di San Giovanni Battista, che prelude ai festeggiamenti del Santo Patrono, è un’attrattiva di grande richiamo per tutto il comprensorio del Vallo di Diano. Nata come Fiera del bestiame, negli ultimi anni la Pro loco l’ha estesa ad altri settori per renderla, oltre che un momento di svago, una manifestazione trasversale rispetto a gusti ed esigenze dei tanti avventori che ogni anno sono sempre più numerosi. Vi si troverà di tutto nelle decine di bancarelle e stand, sulla falsariga delle passate edizioni.

La Fiera, come da tradizione, prepara la comunità che comincia così a respirare l'aria dell'imminente festa. Ma è anche altro: consente di dare respiro all'economia locale, di sostenere e valorizzare la storia e la cultura del posto.

 

Rosa ROMANO

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.