Eventi

Eventi

Ai ragazzi del Liceo Scientifico Pisacane arriverà in dono la Carta Costituzionale. Sabato prossimo 15 giugno presso la Casa Museo Joe Petrosino, luogo simbolo di legalità e giustizia sociale, fondamenti della costituzione italina, si terrà la cerimonia di consegna del prezioso documento. Una iniziativa frutto di una collaborazione forte che si è instaurata tra la BCC di Buonabitacolo, il Comune di Padula, l'associazione internazionale Joe Petrosino, il Liceo Scientifico Carlo Pisacane e il Rotary club Sala Consilina Vallo di Diano.

A partire dalle ore 10,30, quindi, si terrà la cerimonia di consegna della Costituzione agli studenti che hanno compiuto i 18 anni di età, rappresentando anche il momento conclusivo del più ampio progetto triennale dedicato alla promozione dei valori della legalità promosso proprio dall'amministrazione comunale di Padula e rivolto agli studenti dello scientifico "Prevenzione della Corruzione - testimonianze da Joe Petrosino ai giorni nostri". Sarà proprio questo il tema intorno al quale verterà l'evento di sabato che imporrà anche riflessioni sui giovani e sulla costituzione italina. A partecipare all'evento, moderato dal giornalista Lorenzo Peluso, Pasquale Gentile ipresidente della BCC di Buonabitacolo  che ha fortemente voluto l'iniziativa in collaborazione con il Comune di Padula rappresentato dal sindaco Paolo Imparato  e  dall’assessore alla Cultura del Comune di Padula, Filomena Chiappardo  che commentano: “L’opera di sensibilizzazione alla cultura della legalità continua con grande impegno e la rete si allarga sempre di più.  Ringraziamo la BCC Buonabitacolo e il Rotary Club Sala Consilina – Vallo di Diano che ci supportano in questa importante iniziativa”.

Presenti inoltre, la dirigente scolastica del Liceo Pisacane Lilina Ferzola, il presidente dell'Associaizone Internazionale Joe Petrosino Vincenzo Lamanna, il segretario comunale Francesco Cardiello quale referente del progetto di prevenzione della Corruzione ed il presidente del Rotary Club sala consilina Vallo di Diano Antonello Rivellese

Anna Maria CAVA

 

Eventi

Fine settimana all’insegna della natura incontaminata, quello appena trascorso, per molti cittadini e turisti che hanno deciso di andare alla scoperta del Monte Cervati, accompagnati dai soci Cai di Sanza, aderenti alla Sottosezione di Montano Antilia. Nella giornata di sabato si è svolta un’escursione in vetta al monte più altro della Campania con le Sezioni CAI di Salerno e Cava dei Tirreni per il quarto appuntamento annuale dei “Sabati culturali alla scoperta dei piccoli borghi del Parco a Sanza”. Escursionisti alla scoperta del borgo antico di Sanza e poi della natura straordinaria del massiccio del Cervati.

Ieri invece, è stata anche una giornata dedicata alla fede, con l’apertura del Santuario Mariano della Madonna della Neve sul Cervati. Si è svolta un’escursione lungo la tappa S2 del Sentiero Italia (Sanza – Rifugio Cervati loc. Chianolle di Piaggine -Santuario Madonna della Neve), cuore nevralgico del Sentiero Italia che si sviluppa lungo l’intera dorsale appenninica, isole comprese, e sul versante meridionale delle Alpi. Ideato nel 1983 da un gruppo di giornalisti escursionisti, riuniti poi nell’Associazione Sentiero Italia, l’itinerario è stato fatto proprio dal CAI nel 1990, e inaugurato 5 anni dopo con la grande manifestazione organizzata dal CAI “Camminaitalia 95”. Un fine settimana dunque in cui è proseguito il grande lavoro di rilancio del turismo escursionistico messo in campo dai soci CAI di Sanza con il supporto dell’Ufficio di promozione turistica del Comune.


Antonella D'ALTO

Eventi

Ieri a Sassano la festa per il gran finale della XXI edizione della Valle delle Orchidee. È stata una piacevole giornata da vivere all’aria aperta tra escursioni guidate per i grandi e giochi e attrazioni per i piccoli. Non poteva mancare la musica con concerti dei Kalìmma con “Tammurriata re’ Brigant…” e Capone &BungtBangt, così come la gastronomia locale. Poi lo sport con un Torneo di Calcetto, di Volley S3, Ultimate Frisbee e Sport in Comune. L’evento era organizzato dal Comune in collaborazione con le associazioni I Ragazzi di Caiazzano e Ponte Peglio.

Eventi

I ragazzi del Plesso Geometri dell’IIS “Marco Tullio Cicerone” di Sala Consilina hanno vissuto un’importante esperienza formativa, educativa e di crescita, grazie ai docenti Stefano Pierri, Angelo Sica ed Elia Tepedino, che li hanno accompagnanti alla prima edizione delle “Olimpiadi della Topografia” della provincia, svoltasi nello scorso aprile all’Istituto “Galilei – Di Palo” di Salerno.

Un grande successo anche dal punto di vista del risultato della gara, in quanto l’alunno Umberto Monaco del C.A.T. si è classificato terzo, per la categoria relativa alla classe terza. La cerimonia di premiazione si è svolta il 17 maggio scorso al Comune di Salerno. Alla gara hanno preso parte alcuni allievi delle classi terze e quarte provenienti da otto istituti per geometri della provincia di Salerno, tra cui Sala Consilina e Sapri. Soddisfazione dunque per l’IIS Cicerone di Sala Consilina e in particolar modo per il C.A.T. per la bravura dimostrata dagli alunni e per il terzo posto di Umberto Monaco, come ha spiegato il docente Elia Tepedino. 

Antonella D'ALTO

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.