Eventi

Eventi

Quest’anno si terrà nel comune di Petina, il "Forum Day”, il più grande evento sulle politiche giovanili in Provincia di Salerno, organizzato dal Coordinamento provinciale dei Forum dei Giovani, e in programma sabato 5 e domenica 6 ottobre. L’evento, giunto alla quarta edizione, nasce dall'esigenza dei giovani di partecipare ad un vero confronto/dialogo politico in cui i partecipanti, rappresentanti del proprio territorio, possono scambiare opinioni, idee, progetti e buone pratiche.

“Quello che distingue il Forum Day da tutti gli altri eventi è che tutti i suoi partecipanti ne sono protagonisti!” dichiara il Coordinatore Provinciale Francesco Barbarito, “ogni momento è pensato per dare spazio alla condivisione e al dialogo in modo da ricaricare le pile dell'attivismo civico e fortificare la rete che lega tutte le realtà che ogni giorno operano sui propri territori.” Il programma del Forum Day prenderà il via  sabato 5 ottobre con l’accoglienza in Piazza dalle 9, con i saluti, tra gli altri, del sindaco di Petina, Domenico D'Amato e del Presidente della Provincia di Salerno Michele Strianase. Alle 11 seguirà un primo momento di partecipazione attiva denominato Think tank (serbatoio di pensiero) durante il quale ospiti e partecipanti faranno degli interventi sul tema delle Politiche Giovanili, raccontando eventi di successo realizzati.

La giornata proseguirà poi con quattro tavoli tematici dove si discuterà di argomenti specifici, con una discussione e un confronto secondo la prassi del dialogo europeo. Il giorno seguente, domenica 6 ottobre, dalle 12 si terrà un incontro con la partecipazione di Giovanni Guzzo, consigliere provinciale e Giuseppe Caruso, presidente del Forum Regionale dei giovani. Dopo un tour per Petina nel pomeriggio si terrà un dibattito per le Regionali 2020, fino all’arrivederci programmato per le 18.

 

Antonella D'ALTO

 

 

Eventi

Manca poco al via della seconda attesissima edizione di Pizza Pazza in Piazza, la festa dedicata alla pizza e organizzata dalla Parrocchia di San Michele di Atena Lucana Scalo in programma domani mercoledì 4 e giovedì 5 settembre. 2 serate in cui la specialità campana più apprezzata del mondo e che nel 2017 è stata riconosciuta dall'UNESCO patrimonio dell'umanità. Il piazzale antistante l'Auditorium Cirillo ad Atena Lucana Scalo è in corso di allestimento per predisporre l'essenziale per garantire ai tanti visitatori attesi serate speciali tra gusto e attività ludico culturali. Tra i momenti più attesi dell'evento ci saranno i laboratori per i più piccoli. A partire dalle 19,30, infatti, il piazzale diventerà una scuola di pizza dove i bambini di età compresa tra i 6 e i 12 anni potranno apprendere le tecniche per realizzare un ottimo impasto per pizza.

Sarà proprio il laboratorio didattico "Pizzaioli per una Sera" rivolto ai bambini a dare il via alle due serate di Pizza Pazza in Piazza che, a partire dalle ore 20,30, proseguirà con l'apertura degli stand e gli spettacoli. La prima serata sarà un mix perfetto di musica e cibo partenopeo con l'arrivo ad Atena Lucana Scalo domani 4 settembre di Pullcenella e o' Maestro che, con la loro musica faranno vivere l'atmosfera napoletana. Giovedì 5 settembre sarà invece il maestro di ballo Pierpaolo Pagano ad allietare la seconda serata di Piazza Pazza in Piazza. Ma sarà la pizza la vera regina della festa. Pizze per tutti i gusti e ottima birra saranno protagoniste assolute ad Atena Lucana Scalo dove arriverà in questa due giorni di festa anche il Maestro pizzaiolo Antonio Langone, 2 volte campione del mondo per preparare, in un forno appositamente dedicato, la Pizza senza Glutine. Pizza per tutti ad Atena Lucana Scalo a partire da domani sera 4 settembre, grazie all'iniziativa proposta per il secondo anno consecutivo dal gruppo della Parrocchia di San Michele Arcangelo dopo lo straordinario successo dello scorso anno

Anna Maria CAVA

Eventi

Al via nelle acque della Campania il progetto ReMare, una rete per il mare, finanziato dalla Regione, grazie a fondi europei FEAMP 2014/2020, e presentato la settimana scorsa a Castellabate. L’iniziativa mette insieme le quattro aree marine protette della Campania e 5 associazioni di categoria della pesca, che andranno a formare una grande rete con l’obiettivo di ripulire, per tre mesi, il mare della regione da plastica e rifiuti e sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema non più rinviabile.

L’ Area Marina Protetta di Punta Campanella è capofila del progetto. Le altre interessate sono l’Area Regno di Nettuno e il Parco Nazionale del Cilento, con le aree marine di Castellabate e Costa degli Infreschi. Le associazioni e cooperative di pesca che prenderanno parte al progetto sono invece la Federazione regionale della pesca, Federazione nazionale delle imprese di pesca, Confcooperative Fedagripesca Campania, Agci pesca Campania, Lega regionale delle cooperative e mutue della Campania. L’iniziativa, patrocinata dal Ministero delle politiche agricole e forestali, vedrà il coinvolgimento di 510 pescherecci, toccherà 15 porti di partenza, da Pozzuoli a Sapri, e interesserà oltre 50mila ettari marini, da Ischia alla costiera e fino al Cilento. Le imbarcazioni saranno attrezzate con bag per raccogliere i rifiuti “pescati” durante le quotidiane attività di pesca. Sarà fornito anche un kit per lo smaltimento. Una volta nel porto, i rifiuti saranno consegnati alle società di smaltimento dei rispettivi comuni interessati.

”Siamo molto soddisfatti per la grande sinergia che si è venuta a creare tra enti e pescatori.- ha detto Antonino Miccio, direttore Amp Punta Campanella e Regno di Nettuno- Ci aspettiamo grandi risultati in termini pratici ma anche di informazione e sensibilizzazione verso un problema da affrontare con la collaborazione di tutti.”

Antonella D'ALTO

Eventi

Si terrà il prossimo fine settimana il torneo di calciobalilla umano promosso dal Forum dei giovani di Buonabitacolo in collaborazione con la locale Pro Loco e il gruppo di Azione Cattolica. L'evento che gode del patrocinio del Comune di Buonabitacolo e del supporto del coordinamento provinciale dei Forum dei Giovani, doveva tenersi nei giorni del 21 e 22 agosto scorsi ma, a causa di un drammatico episodio che aveva sconvolto la comunità per la morte prematura di un concittadino, gli organizzatori avevano deciso di annullare l'evento e rinviarlo a data da destinarsi.

Si è quindi deciso di fissare le nuove data ai giorni del 7 e 8 settembre prossimi con lo speciale campetto gonfiabile che, per la prima volta, arriverà in Piazza Aldo Moro a Buonbaitacolo, dove gli omini delle barre del tipico gioco del calciobalilla, saranno impersonati dai componenti delle squadre partecipanti con il calendario che sarà definito venerdì 6 settembre con apposito sorteggio. Il prossimo fine settimana di sabato 7 e domenica 8 settembre, quindi, a Buonabitacolo l'allegria sarà la protagonista assoluta di una due giorni che tra giochi e spettacoli allieterà queste serate di fine estate. L'avvio ufficiale dell'evento è previsto per le ore 17,00 di sabato, quando ci si riunirà in Piazza Aldo Moro per partecipare a giochi particolari ideati dagli organizzatori.

Il torneo prenderà il via alle ore 20,00 con le prime squadre in gara. A seguire, intorno alle 21,30, la serata sarà allietata dal concerto di Silvio Celano e la musica neomelodica. Domenica 8 settembre si tornerà in Piazza per la seconda serata del torneo che si aprirà con un gioco di colori che illuminerà Piazza Agorà per l'Holi Festival con la musica di Dj Michelangelo che farà da cornice alle fasi finali del torneo di Calcio Balilla. A seguire le premiazioni e l'estrazione del biglietto vincente che si aggiudicherà un cesto di salumi e formaggio offerto dal Forum dei Giovani.

Anna Maria CAVA

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.