Eventi

Eventi

alt

Tony Scafa negli anni '70 era una ragazzo come tanti, appassionato della musica e combatteva con i brufoli; era un provetto batterista ed amava la musica suonando con gli amici; si estasiava con le performances musicali della Premiata Forneria Marconi; Franz Di Cioccio - il batterista - era il suo idolo musicale. Ne apprezzava la tecnica, la precisa velocità e le doti canore. Gli anni '70 erano altri tempi, non c'era internet e non era facile incontrare o contattare i "big" della musica italiana se non in qualche sporadico concerto in qualche posto vicino, come accadde a Tony con il concerto della PFM sui bordi della piscina del Parco delle Querce a Contursi Terme, l'8 agosto dell'80. Alla fine delle meravigliose due ore di concerto, Franz che aveva suonato in tandem con Walter Calloni, sfidò gli impavidi che gli chiedevano le bacchette e ne buttò un paio in piscina. Tony si sarebbe tuffato, ma un altro "fan" fu più lesto e, dopo un tuffo e quattro bracciate, se le accaparrò.
Tony ora non c'è più; ci ha lasciati il 10 novembre del 2011 e riposa nel cimitero di San Gregorio Magno. Si era affidato alle cure del bravissimo Prof. Attilio Olivieri e dei suoi assistenti, nel reparto di ematologia dell'Ospedale San Carlo di Potenza, per sconfiggere il mieloma multiplo, la terribile malattia che gli portava atroci sofferenze sopportate con cristiana rassegnazione.
Il fratello minore di Tony, Pierluigi, sapeva del desiderio di Tony; sapeva del desiderio che Tony avrebbe voluto suonare con le bacchette di Franz di Cioccio e senza indugi, tramite un amico, l'anno scorso ha contattato il valido e simpatico musicista abruzzese per esternargli questa piccola, seppur inusuale, richiesta. La risposta del sensibile "maestro" e "musicista" al desiderio di Tony non si è fatta attendere; nel giro di qualche mese, le mitiche bacchette, rigorosamente usate dal "drumer" della Premiata, con tanto di autografo, arrivano a Pierluigi e oggi, nel 2° anniversario della morte di Tony sono state depositate nella cappella di famiglia su un cuscino rosso. Tony, grazie alla generosità del gesto di FranzDi Ciccio, è contento; in paradiso ora potrà continuare a fare quel piacevole fracasso per ricordarci che "i vivi sono vivi, ma i morti non sono morti"
Cinthia Vargas

Eventi


La sesta tappa del Giro d'Italia 2014 che partirà il 15 maggio da Sassano è stato lo spunto per un collegamento in diretta del TG3 Campania che sabato scorso, dalla Villa Comunale di Silla, ha posto sotto i riflettori le eccellenze del piccolo comune valdianese.

Eventi


Le interviste realizzate sabato scorso nel corso dell'incontro svoltosi per discutere della possibilità di istituzione del Comune Unico Città Vallo di Diano. Il convegno, moderato dal giornalista Pietro Cusati, si è tenuto presso il Family Center di Polla ed ha visto la presenza oltre che di Carmelo Bufano promotore e primo firmatario della nuova proposta di legge, anche del Vescovo Mons. Antonio De Luca, sostenitore dell'iniziativa

Eventi


Questa mattina gli studenti dell'Istituto Pomponio Leto di Teggiano hanno avuto modo di avvicinarsi a quello che è il vero senso della solidarietà umana con un convegno dal titolo "Scuola e Solidarietà". Nell'ambito dell'incontro, a cui erano presenti, oltre al dirigente scolastico Rocco Colombo, anche il Vescovo della Diocesi di Teggiano –Policastro Mons. Antonio De Luca, il presidente dell'Associazione Monte Pruno Giovani Cono Federico, i ragazzi hanno avuto modo di ascoltare e visionare immagini, delle esperienze missionarie in Africa, dalla viva voce di Maria Romanelli, da anni impegnata in missioni umanitarie nei paesi più poveri

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.