Eventi

Eventi


Si avvicina l'atteso appuntamento con il Negro Festival a Pertosa che come ogni anno prevede un calendario fitto di appuntamenti che prevede tantissima musica, numerose attività culturali, enogastronomia e l'immancabile viaggio nella natura. Ne abbiamo parlato con il Sindaco di Pertosa Michele Caggiano, ascoltiamolo

Eventi


A Trinità di Sala Consilina al via mercoledì 28 agosto la 2^ edizione della "Sagra delle Sagre". L'evento, organizzato dall'associazione tutela prodotti tipici del Vallo di Diano raccoglie Associazioni provenienti da tutto il territorio valdianese chiamate a presentare le loro specialità culinaria. La infestazione si concluderà il prossimo 1 settembre

Eventi

ESILARANTE ALLA FINE DEL VIDEO SERVIZIO L'IMPERDIBILE "DEDICA" DEL MAESTRO ENZO POLITO "A CHI NON MI HA MAI DEDICATO UN PREMIO"... 

Un meritatissimo premio alla carriera al cantante, pianista, fisarmonicista, arrangiatore, compositore e produttore artistico di Sala Consilina Enzo Polito. E' una delle tante novità dell'edizione 2013 di "Musicalmente in Piazza", la gara canora organizzata dal Comitato feste della vergine Santissima della Consolazione di Casalbuono ed in programma il prossimo 10 Settembre, con la direzione artistica di Vincenzo Vitiello. E' normale, si penserà, dedicare un premio ad uno dei pochi artisti del Vallo di Diano che per decenni si è distinto a livello nazionale e internazionale con la sua musica, dando lustro e portando in alto il nome del territorio. Eppure non è proprio così normale: perché a ben guardare nel corso degli anni della sua luminosa carriera il maestro Polito ha ricevuto premi e riconoscimenti praticamente in tutta Italia, con l'eccezione del suo Vallo di Diano e della sua Sala Consilina. "Core 'ngrato del Vallo" canterebbe probabilmente Carmelo Zappulla, uno dei grandi artisti con cui Enzo Polito ha suonato negli album e nelle tournee, un elenco lunghissimo tra i quali spiccano Rocky Roberts, Wess e Dori Ghezzi, i Pandemonium, Gianni Nazzaro, Don Backy, Carmen Villani, Rino Gaetano, Nino D'angelo, Gigi Proietti, Renato Rascel, Gino Bramieri, Pippo Franco e Luca Barbarossa. Ma non solo: il maestro Polito ha collaborato con le maggiori case discografiche Italiane, ed ha dato voce alle sigle di alcuni dei più famosi cartoon degli anni '80: Mazinger, Astroganga e Mazinga Z. Insomma davvero un mito per quella generazione, ma non finisce qui, perché nel curriculum di Enzo Polito ci sono innumerevoli partecipazioni a programmi televisivi di grande successo: Festival di Sanremo, Domenica in, Disco ring, Buon compleanno TV, Pronto Raffaella Carra', Loretta Goggi ieri,domani; ed ancora Trent'anni della nostra storia RAI con Paolo Frajese e Serata d'onore con Pippo Baudo. Più recentemente con il Maestro Savio Riccardi la musica di Enzo Polito ha fatto da colonna sonora nelle fiction Elisa di Rivombrosa, Onore e rispetto, Capri, Graffio di tigre, Io ti assolvo e Rosso San Valentino. Insomma un artista a tutto tondo, che nella sua carriera ha pubblicato 7 album come solista e circa 100 con altri artisti. E che si dedica e si è dedicato sempre e tanto anche ai giovani: sia come docente di musica e pianoforte, nelle scuole medie di Stato a indirizzo musicale, che negli ultimi anni come produttore e talent scout, con la sua casa produttrice "Pera Marcia", lanciando ad esempio il primo cantante "neo-melodico del Vallo di Diano" Totino Melillo e pubblicando il suo primo album. Che altro aggiungere, la carriera di Enzo Polito parla da sola, anche se nel Vallo di Diano non se ne sono mai accorti. Almeno prima di Casalbuono, e prima di "Musicalmente in Piazza" 2013, prima del premio alla carriera fortissimamente voluto da Vincenzo Vitiello, che nobiliterà la già ricchissima serata canora del prossimo 10 Settembre. E allora il 10 Settembre tutti a Casalbuono, per tributare il giusto omaggio ad un grandissimo artista del Vallo di Diano che al di là dei risultati strabilianti raggiunti nella sua carriera, rappresenta un esempio da seguire per tutti i giovani e meno giovani di questo territorio per le sue doti e qualità umane, per la sua disponibilità e per il sorriso sulle labbra, per l'ironia e l'ottimismo e per quell'eterno entusiasmo senza fine che sono da sempre il suo biglietto da visita.
Antonio Sica

Eventi


Alcune "gustose" tradizioni napoletane sono state protagoniste nel Vallo di Diano con la manifestazione "Pizza, Panuozzo, Cuoppo e Fantasia" organizzata dall'Associazione "L'isola che non c'è" a Montesano Scalo. Straordinario il gradimento del pubblico all'iniziativa, ed invasione in Piazza La Rocca per degustare i sapori tipici napoletani

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.