Eventi

Eventi

Si terrà sabato 9 maggio 2020 XI edizione della Corsa del Mito, la gara podistica organizzata dall’associazione Tuttinsieme di Marina di Camerota. La manifestazione si attesta da anni come opportunità di turismo, cultura e sport per tutto il comprensorio del Cilento. La Corsa del Mito, infatti, non si limita alla gara podistica di circa 15 chilometri che collega le due perle del Cilento, Marina di Camerota e Palinuro, due tra le località del Sud Italia più note e frequentate in estate, ma è anche un momento per veicolare messaggi importanti e richiamare l’attenzione di atleti, accompagnatori, bambini e cittadini, su alcune tematiche di attualità. 

Sono diverse le novità in cantiere. Più che confermata la Minimito, la gara podistica per i bambini che quest’anno giunge alla sua VII edizione. Ogni anno richiama circa 350 bambini sul porto di Marina di Camerota ove, ognuno per la propria categoria, si contende il titolo di Minimito, in attesa, un giorno, di correre insieme ai ‘Miti’.

Un evento sportivo che si attesta, ormai, tra le punte di diamante dell’associazione Tuttinsieme guidata dalla presidente Giovanna Attanasio, che si dice pronta, insieme agli altri membri dell'organizzazione, ad un'edizione ricca di novità e tradizione.

Una Kermesse - aggiunge Mario Salvatore Scarpitta, sindaco di Camerota e presidente onorario dell’associazione Tuttinsieme - che ha sfondato il muro dei confini territoriali e si è attestata già da tempo come gara nota in tutto lo Stivale. Un appuntamento che cresce di anno in anno, guardando a nuovi progetti e nuove performance. L’obiettivo - conclude il primo cittadino -  è sempre quello di destagionalizzare, e proprio per questo, rispetto agli scorsi anni, si è scelta una data ancora più ‘bassa’ per lo svolgimento dell'evento.

 

Eventi

Presso la dispensa di casa amaro Teggiano domenica  9 febbraio alle ore 18:00 dopo una breve pausa riprenderanno gli appuntamenti di amaro letterario,l’importante progetto di Enzo Sorbo e Vincenza Tropiano che li vede impegnati nella promozione e valorizzazione delle tradizioni enogastronomiche storico e culturali del cilento e Vallo di Diano. Protagonista di questo nuovo incontro il “SIGNORE DI DIANO”, che verrà presentato in anteprima con la sua nuova veste grafica.

La dispensa di casa amaro Teggiano rappresenta oggi un vero e proprio spazio progettato per clienti turisti ed appassionati dove poter conoscere degustare e acquistare prodotti strettamente legati al territorio. Il prodotto di punta di questo nuovo appuntamento, il  Signore Di Diano, è il terzo liquore artigianale firmato Amaro Teggiano. Nato nel 2018 e dedicato ad Antonello Sanseverino, Principe di Salerno, Conte di Marsico e Signore di Diano, con il suo volto scuro ed il suo gusto deciso è riuscito ad adattarsi sin da subito anche ai palati più delicati.

Alle sue caratteristiche  digestive oggi si è deciso di abbinare  eleganza e stile  attraverso un semplice ma accurato restyling  dell’ etichetta, che permetterà di farne conoscere non solo il gusto ma anche la sua storia e la sua provenienza. Nel 2018 nasce  anche “La Dispensa di Casa Amaro Teggiano”. E sarà proprio all’interno della dispensa, che domenica 9 febbraio alle ore 18:00 si presenterà al pubblico il nuovo “Signore di Diano”  abbinandolo per questa occasione al pregiato cioccolato artigianale della  pasticceria Romolo di Salerno, uno dei primi locali a sostenere il progetto di Enzo e Vincenza ed a proporre l’Amaro Teggiano nella provincia di Salerno.

La partecipazione alla presentazione del nuovo look del Signore di Diano è gratuita ed è previsto solo un simbolico contributo di 5 euro per la degustazione del liquore abbinato al cioccolato.  Durante la serata  oltre alla vasta gamma dei prodotti offerti dalla dispensa sarà possibile degustare anche il Criollo, il ricercato cacao più pregiato al mondo. Si ricorda inoltre che i posti sono limitati e che per partecipare alla serata è gradita la prenotazione.

Maria Rita DI SARLI

Eventi

Tornano gli aperitivi al Museo di Paestum. I proventi saranno destinati a progetti per ragazzi autistici.

Eventi

Ieri sera a Sala Consilina, parrocchia di Sant’Anna, una grande testimonianza di fede. In occasione della 42esima Giornata per la Vita c’è stata la presentazione del libro “Ho scelto Gesù – Un’infinita storia d’amore” di Alessandro Greco e Beatrice Bocci grazie alla Diocesi di Teggiano-Policastro e agli Uffici diocesani per la Pastorale Familiare e per la Pastorale Giovanile in collaborazione con il Gruppo Sacra Famiglia. Dopo l’accoglienza e l’adorazione eucaristica c’è stato il momento delle testimonianze: prima con la ginecologa Carmela Pavone su Maternità e Paternità responsabile; poi Beatrice Bocci e Alessandro Greco hanno raccontato la storia della loro vita attraverso i momenti e le scelte del loro cammino di fede, personale e di coppia. Un percorso riportato nel libro “Ho scelto Gesù – Un’infinita storia d’amore” (scritto dalla giornalista Tiziana Lupi e edito da Rai Libri). Le conclusioni sono affidate al vescovo Padre Antonio De Luca

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.