Eventi

Eventi

La delegazione di Padula insieme alla folta delegazione proveniente dagli Stati Uniti d'America accolti ieri a Palermo per le celebrazioni in ricordo dei 110 anni trascorsi dall'omicidio di Joe Petrosino avvenuto il 12 marzo del 1909. Per ricordare il Poliziotto italo americano orgoglio ed esempio in America e figura determinante e coinvolgente quando si parla della legalità, a Palermo sono stati organizzati una serie di appuntamenti che hanno voluto rendere omaggio alla delegazione proveniente da Padula, città nativa di Joe Petrosino ed in particolare ai membri dell'J.P. New York, J.P. Sicilia e J.P. Intenational Padula, insieme all'amminostrazione comunale di Padula .

Le celebrazioni hanno preso il via nella mattinata di ieri quando, presso il Museo dell'Acciuga, si è tenuta la cerimonia conclusiva del Progetto di educazione alla legalità "Da Joe Petrosino a Falcone- Borsellino". La prima giornata di celebrazioni per commemorare l'omicidio per mano della mafia di Petrosino, oltre ad un dibattito sul tema della legalità, si è arricchito anche con la presentazione del lavoro dal titolo "Vi presento Joe Petrosino" che ha suscitato emozione e attenzione da parte dei presenti.

Emozione ribadita anche dal presidente dell'Associazione Padulese Vincenzo Lamanna e dall'assessore alla cultura di Padula Filomena Chiappardo che, nel ringraziare per l'accoglienza hanno anche voluto sottolineare l'importanza che la visita annuale a Palermo riveste per il gruppo valdianese, invitando l'associazione di Palermo a ricambiare la visita per poter, a loro volta, far visita alla casa museo dedicata a Joe Petrosino.

Inoltre l'assessore Chiappardo ha elogiato in particolare il grande valore culturale e sociale dello spettacolo realizzato dall'Opera dei Pupi Antimafia dal titolo "Joe Petrosino: l'incorruttibile" e invitando tutti a proseguire sempre nel progetto e nei programmi di prevenzione della corruzione e della diffusione dei temi della legalità. Questa mattina poi, la delegazione di Padula e degli Stati Uniti è stata impegnata in una intensa giornata di commemorazioni in ricordo di Joe Petrosino iniziata con un convegno che si è svolto presso la residenza universitaria Hotel De France alla presenza del sindaco di Palermo Leoluca Orlando. Assenti i referenti della Regione in segno di lutto per la scomparsa dell'assessore Tusi nell'incidente aereo in Etiopia. 

A seguire si è tenuta la cerimonia di consegna del premio Associazione Joe Petrosino  Sicilia assegnato a Pippo Madè. La giornata di celebrazioni si è poi conclusa con il commovente momento della deposizione di una corona di fiori sul luogo della morte di Joe Petrosino in Piazza Marina e la scopertura della lapide realizzata e donata da Pippo Madè.

Anna Maria CAVA

Eventi

corso presepi

Diffondere e ampliare la passione per il Presepe diventa un nuovo obiettivo del Circolo Carlo Alberto 1886 che ha voluto dare vita ad un corso di arte presepiale sostenendo così l'impegno costante nel tempo dell'Associazione Amici del Presepe di Padula. A partire da giovedì 14 marzo presso la sede del sodalizio presieduto da Felice Tierno in Via Tenente D'Amato nel centro storico di Padula, partiranno una serie di appuntamenti che, con cadenza settimanale a partire dalle ore 18,00, prepareranno gli appassionati nella realizzazione di presepi artistici. 3 gli appuntamenti in programma di cui 2 presso la sede del circolo nei giorni del 14 marzo e del 21 marzo e l'ultimo presso il laboratorio dell'associazione Amici del Presepe ubicato all'interno della Chiesa di Sant'Agostino. Le lezioni saranno tenute dai Maestri Presepiali dell'Associazione Amici del Presepe. Per chi è interessato potrà iscriversi direttamente in occasione del primo appuntamento oppure contattare direttamente i referenti del Circolo Sociale Carlo Alberto 1886 e dell'Associazione Amici del Presepe.

Anna Maria CAVA 

Eventi

quellultimosguardo

Il prossimo 12 marzo gli studenti dell'Istituto Comprensivo Falcone saranno protagonisti di una giornata di legalità nel ricordo di un eroe e vittima innocente della malavita. A partire dalle ore 10,30, presso il Cine Teatro Totò, gli studenti parteciperanno alla presentazione del libro "Quell'ultimo sguardo - Claudio Pezzuto, un eroe moderno". La storia del militare ucciso per mano della camorra a Pontecagnano mentre era in servizio con il collega Fortunato Arena, arriva tra i banchi di scuola attraverso il libro che è stato scritto dal giornalista Mario Lamboglia per volere della moglie del carabinieri che ha voluto così portare l'esempio e gli insegnamenti di suo marito tra i giovani a dimostrazione di quanto credesse nella legalità e nella giustizia. Martedì 12 marzo, a raccontare ai ragazzi nella giornata della legalità la storia del carabiniere Claudio Pezzuto insignito della medaglia d'ori a valor militare ci saranno l'autore del libro Marco Lamboglia e la vedova del militare Tania Pisani Pezzuto.

Eventi

Si è rivelato un successo il Carnevale Agropolese 2019 che ha fatto registrare circa 20 mila presenza per la sfilata dei carri dei maestri cartapestai di Agropoli. Premiato il carro più bello con il premio aggiudicato dal "Circo che Vogliamo"

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.