Eventi

Eventi

Dall’alto valore sociale le due giornate, ieri e oggi, di sensibilizzazione sul bullismo che si sono tenute ad Agropoli, organizzate dall’Amministrazione comunale in occasione della Giornata Nazionale contro il bullismo.

Eventi

“EcoBonus e SismaBonus. Risorse per il recupero del patrimonio edilizio esistente”. È il tema del convegno organizzato dal Comune di Sala Consilina e dall’Ance Aies Salerno, Associazione Imprenditori edili, per il 20 febbraio prossimo, presso il Teatro Comunale “M. Scarpetta”, con inizio alle ore 15:00. Un appuntamento importante per dare le giuste informazioni ai cittadini che stanno per intraprendere lavori di ristrutturazione della propria casa.

La legge di Bilancio 2020 ha infatti prorogato i bonus casa anche per quest’anno: il bonus facciate, ristrutturazioni, mobili ed elettrodomestici, il sisma bonus, l’ecobonus e il bonus verde. Il convegno del 20 febbraio sarà incentrato in particolare sull’ecobonus, che prevede una detrazione dall'Irpef o dall'Ires per coloro che eseguono lavori che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti; e sul sisma bonus, che consente ai contribuenti di detrarre una parte delle spese sostenute dalle imposte sui redditi qualora siano eseguiti lavori per l'adozione di misure antisismiche sugli edifici.

Diversi gli interventi in programma nel corso del convegno, tra cui quelli di Gelsomina Lombardi, vice sindaco di Sala Consilina, Attilio Ne Nigris, dirigente Area Tecnica del Comune, Michele Brigante e Mario Ricciardi, rispettivamente presidente e consigliere dell’ordine degli ingegneri della provincia di Salerno, Emilio Coppola, architetto Unisa e Daniele Vinaccia, responsabile marketing Eni. A concludere i lavori sarà Vincenzo Russo, presidente di Ance Aies Salerno.

Antonella D'ALTO

Eventi

È stato inaugurato ieri mattina, presso la frazione Scalo di Montesano sulla Marcellana, il nuovo campo sportivo "Di Giuda - Boffa", fresco di restyling e pronto ad essere calcato. Tanto entusiasmo al fatidico taglio del nastro, per un impianto rinnovato ed "originale", come sottolineato dal sindaco Giuseppe Rinaldi, orgoglioso di quanto fatto dalla sua squadra amministrativa al servizio della comunità locale, accorsa in massa per l'evento. A breve, come sottolineato dal primo cittadino, verrà pubblicato il bando di gestione della struttura, pronta ad ospitare qualsiasi realtà sportiva del Valdiano che voglia usufruirne.

Federico D'ALESSIO

Eventi

Due giornate di sensibilizzazione sul tema del bullismo sono previste ad Agropoli, organizzate dall’Amministrazione comunale in occasione della Giornata Nazionale contro il bullismo che si celebra il 7 febbraio. Il 17 e il 18 febbraio al Cineteatro “De Filippo” di Agropoli, alle ore 9.30, sarà portato in scena “Io non bullo”, per la regia di Gaetano Stella, dedicato agli alunni delle scuole primarie e la secondaria di primo grado. Lo spettacolo, che invita a parlare di questo malessere, prevede tre episodi per raccontare tre aspetti diversi di questo fenomeno: il bullismo verbale e psicologico, quello fisico e il cyberbullismo.

L’iniziativa rientra nell’ambito di interventi volti alla prevenzione del disagio, alla tutela e alla protezione dei minori. Interventi che, come ha spiegato il sindaco Adamo Coppola, vogliono essere una reale risposta per la promozione dello sviluppo della personalità del minore, l’affermazione piena dei suoi diritti e la tutela del suo benessere, per affrontare quelle situazioni che, in maniera più o meno latente, identificano un disagio o un malessere del minore. Secondo gli ultimi dati pubblicati dalla Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale, oltre il 50 per cento dei ragazzi tra gli 11 e i 17 anni, ha subito episodi di bullismo e ben il 22 per cento è stato vittima di cyberbullismo. Si tratta di fenomeni che lasciano tracce dolorose in chi ne è vittima.

Per l’assessore alle Politiche sociali, Vanna D’Arienzo di fornte a dati di questo tipo è doveroso compiere un’azione di prevenzione e sensibilizzazione al fine di cercare di arginare la problematica. Le due giornate previste saranno quindi un modo per far comprendere ai ragazzi che comportamenti bullizzanti possono arrecare notevoli danni ai loro coetanei.

Antonella D'ALTO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.