Cultura

Il museo civico multimediale sala di cultura per la presentazione di un libro che, tra il romanzato e il documentato, racconta la storia del giudice Francesco Maria Gagliardi importante riferimento per Montesano durante il Regno di Gioacchino Murat e poi divenuto Brigante con il ritorno al trono di re Ferdinando Borbone. 

A raccontare la storia lunga e piena di avventure del giudice Brigante, Felice De Martino che, nel realizzare l'opera, ha rincorso per anni documenti e scritti che potessero fornire testimonianze utili a raccontare dettagliatamente il profilo del Giudeice Francesco Maria Gagliardi, nato a Santa Marina nel Golfo di Policastro e poi nominato giudice di Montisano dopo molti anni trascorsi a Napoli al servizio del re francese. Domani, sabato 25 maggio a partire dalle ore 19,00 presso il Museo Civico Multimediale nel centro storico di Padula sarà presentato quindi l'ultimo scritto di Felice De Martino nell'ambito del ricco programma di eventi della rassegna il Maggio dei Libri, campagna nazionale per l apromozione dei libri e soprattutto della Lettura.

A prendere parte all'evento moderato dalla giornalista Margherita Siani, oltre all'autore del libro Felice De Maritno, anche il sindaco di Padula Paolo Imparato, l'assessore alla cultura Filomena Chiappardo e il prof. Carmine Pinto, docente di Storia Contemporanea all'Università di Salerno. Attraverso il libro ed il racconto del Giudice Brigante, sarà possibile anche raccontare e rivivere l'Italia ed in particolare il mezzogiorno dell'ottocento ripercorrendo in particolare la realtà della Montesano dell'ottocento dove il Giudice Gagliardi operò contrastando il potere criminale che dettava legge nel borgo per poi diventare egli stesso un brigante.

Anna Maria CAVA

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.