Cultura

La Chiesa Madre di Santa Maria Maggiore a Sant’Arsenio domenica prossima, 14 aprile, a partire dalle ore 19 farà da sfondo suggestivo alla Via Crucis Vivente. La manifestazione storico-religiosa, organizzata per il secondo anno consecutivo, dalla Parrocchia, dal Comune, dalla Pro Loco, dalla Compagnia Teatrale "Sant'Arsenio- ieri oggi e domani" e dal Gruppo comunale dei volontari della Protezione Civile.

In occasione della Settimana Santa, nel giorno della Domenica delle Plame, torna a Sant’Arsenio un evento molto atteso dalla comunità che lo scorso anno ha partecipato numerosa. Devoti e non si raccolgono intorno a un’occasione di incontro, che per i fedeli è un momento di preghiera e di meditazione, per i curiosi è la rappresentazione teatrale di un evento storico e religioso che ricostruisce gli attimi finali, le ultime ore, dell’esperienza terrena di Gesù.

Quest'anno saranno presenti circa 80 figuranti in costume per dare vita alla rievocazione della Passione di Cristo sotto la direzione artistica di Luigi Biscotti e Franco Antonazzo. Tante le novità, assicurano gli organizzatori. Nuove scene, nuovi effetti audio e luci. E poi le interpretazioni, i costumi renderanno autentici e commoventi i momenti della passione, della morte e della resurrezione di Gesù che sono quelli culminanti della Pasqua.

Rosa ROMANO

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.