Cultura


Prevenzione psicologica e vicinanza ai malesseri emotivi è stato il tema approfondito sabato scorso presso il centro sociale La Cupola di Buonabitacolo alla presenza di esperti relatori. Il titolo dell'incontro organizzato con il sostegno della BCC di Buonabitacolo è stato “Educazione emotiva – Uno strumento di prevenzione per il benessere individuale e di comunità” ed ha voluto puntare i fari sulla prevenzione psicologica parlando anche dei progetti e dei servizi utili ad adottare tutti gli strumenti utili per la prevenzione di stati emotivi dannosi e quindi per favorire il benessere psicofisico della persona. Diversi gli interventi che si sono succeduti nell'ambito del convegno che si è aperto con i saluti del Sindaco di Buonabitacolo Giancarlo Guercio, del sindaco di Montesano sulla Marcellana Giuseppe Rinaldi e dell'assessore alla cultura del Comune di Padula Filomena Chiappardo che insieme hanno sottolineato la necessità per i diversi comuni di fare rete anche e soprattutto per garantire il benessere dei cittadini. Interessanti poi gli interventi che si sono succeduti. Partendo dalla Dott. Filomena Vitale ha introdotto la parte più tecnica parlando della necessità dell'educazione emotiva e degli strumenti per promuoverla. Hanno proseguito il dott. Antonio Mautone direttore dell'Unità Operativa di Salute Mentale dell'Ospedale di Polla con un intervento sui servizi di salute mentale e il dott. Antonio Florio referente del Piano Sociale di Zona sulle attività, anche future del piano di zona. Quindi Gennaro Porcelli e Andrea Bisogno referenti dell'Associazione Nuovi Orizzonti che hanno presentato la loro associazione e le loro metodologie, e infine il vescovo che ha concluso esprimendo a sua volta la necessità di punti specialistici di accoglienza e ascolto a cui inviare le persone in difficoltà.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.