Cronaca

Cronaca

carabinieri auto ok

Il Comando Provinciale Carabinieri di Salerno, nel prosieguo della costante opera di tutela e salvaguardia della situazione dell’ordine e della sicurezza pubblica, ha disposto l’attuazione di un servizio straordinario di controllo del territorio da parte dei militari dei reparti dipendenti per il giorno 7 maggio 2021, prevalentemente nelle ore serali, finalizzato ad esprimere una concentrazione di forze ad elevata visibilità per lo svolgimento di mirate e capillari attività di contrasto dei fenomeni criminali.

In tale contesto nella serata del 7 i carabinieri del Provinciale di Palerno hanno messo in atto un servizio coordinato di controllo del territorio finalizzato al contrasto e repressione dei reati contro il patrimonio e lo spaccio di sostanze stupefacenti nonché di soggetti sottoposti a misure di sicurezza e/o prevenzione, e al rispetto delle misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica.

In particolare i militari hanno attuato una serie di specifici controlli mediante l’impiego di tutti i reparti dipendenti il Comando Provinciale di Salerno, con l’esecuzione di posti di controllo nelle aree di maggiore sensibilità e sulle principali arterie stradali; hanno monitorato attraverso la branca investigativa i luoghi potenzialmente frequentati da ricercati e catturandi; mentre con le numerose pattuglie destinate al controllo del territorio, si è proceduto a vigilare con intensità le maggiori arterie per prevenire e reprimere le rapine e i furti, all’esecuzione di perquisizioni, anche di iniziativa previste dall’ordinamento, all’attività di contrasto al meretricio, all’effettuazione di interventi in flagranza di reato, al controllo di persone sottoposte a misure e prescrizioni limitative della libertà, al controllo di esercizi pubblici.

All’esito del servizio, al quale hanno partecipato circa 200 carabinieri di ogni ordine e grado, dove venivano controllate circa 1000 persone e 677 mezzi, 99 esercizi commerciali ed elevate sanzioni per circa 17600 euro, venivano deferiti in stato di libertà tre persone con precedenti di polizia per i reati vari e recuperati diversi oggetti provenienti da delitti e sottoposti a sequestro. Nell’ambito del medesimo contesto operativo venivano segnalati alla locale prefettura 3 persone, per la detenzione di sostanza stupefacente, poiché trovate in possesso, a seguito di perquisizione personale, una modica quantità di sostanza stupefacente del tipo cocaina; un’altra di gr. 2 circa di hashish; un’altra ancora di gr. 2 circa di altre sostanza stupefacente da sottoporre ad analisi presso i laboratori del Comando Provinciale di Salerno per definirne la natura e la provenienza. Inoltre, nel corso dei controlli, sono stati controllati diversi avventori e titolari di strutture ricettive per contrastare la diffusione della pandemia da covid-19.

 

Cronaca

furtoradioalfa

Diverse emittenti locali e nazionali radio, compresa Radio Alfa con sede nel vallo di Diano, nella notte hanno subito il furto degli apparati di trasmissione allocati nell’area tecnica dei ripetitori a San Giovanni a Piro - come riporta il sito di Radio Alfa.

I malviventi  - si legge - nella notte con la fiamma ossidrica portatile hanno letteralmente divelto le porte dei box ripetitori. Da un po’ di tempo simili furti si stanno verificando sull’intero territorio salernitano dove stanno facendo incetta di impianti di trasmissione.

Cronaca

 

 

Serra droga 2

I Carabinieri della tenenza di Pagani hanno arrestato in flagranza del reato di coltivazione illecita e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 47enne di Nocera Inferiore già noto alle Forze dell'Ordine.

serra droga 3

L’operazione è scaturita nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, nel corso dei quali una pattuglia ha effettuato una perquisizione all’interno di un fondo, con deposito, di proprietà del 47enne, in zona Macinanti. Nel corso della perquisizione, è stata individuata una vera e propria coltivazione di marijuana realizzata all’interno di una serra, munita di sistema di termo-ventilazione, lampade di irradiamento, impianto di irrigazione nonché dispositivo per la misurazione dell’umidità.

La coltivazione, composta da circa 110 piante dell’altezza media di 1 metro circa, è stata sottoposta a sequestro unitamente a un quantitativo di cocaina, bilancini e materiale per il confezionamento.

serra droga

Le indagini proseguiranno nell’ambito della più ampia attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti espletata dalla tenenza di Pagani, per l’individuazione dei canali di smercio cui la sostanza era evidentemente destinata.

L'arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo.

Cronaca

carabinieri auto

I Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno hanno avviato serrate indagini a seguito dell’episodio criminoso avvenuto martedì scorso nel quartiere Torrione, nei pressi della Scuola “Alemagna”, individuando immediatamente in Napoli - Scampia, ove abita, l’autista della vettura, la cui posizione è ora al vaglio degli inquirenti. In seno al medesimo contesto investigativo è stata ritrovata anche la Citroen C 3 da questi utilizzata (già celata presso un carrozziere del luogo di dimora del malvivente ed ora sotto sequestro), su cui i militari della Sezione Investigazioni Scientifiche Carabinieri di Napoli hanno svolto i rilievi del caso. Le attività proseguono per identificare il passeggero, nonché acclarare il movente del gesto criminoso, anche alla luce della consistente somma di danaro rinvenuta. Si escludono, allo stato, collegamenti con il furto avvenuto in una armeria del citato quartiere salernitano la notte successiva. Salerno 6 maggio 2021.

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.