Cronaca

carabinierigenerico thumb medium481 304

Arrestati due pregiudicati residenti nel napoletano per mano dei Carabinieri di Vallo della Lucania.

Lo scorso mese di luglio, a Marina di Ascea, avevano rapinato 5 minorenni in spiaggia, terrorizzandoli sotto la minaccia di estrarre una pistola portarono via i telefoni cellulari e il denaro contante che i ragazzini avevano.

Un fatto che aveva suscitato rabbia e paura in tanti genitori della comunità cilentana.

Nel corso delle attività di indagine, prontamente avviate sotto la direzione della Procura di Vallo della Lucania, i militari hanno avuto modo di sviluppare gli elementi forniti dalle giovani vittime e arrivare a identificare gli autori della rapina, entrambi pregiudicati napoletani sotto i 30 anni, e già gravati da numerosi precedenti penali.

Per i due questa mattina si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale.

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.