Cronaca

sanzalegna

Revocato il provvedimento di arresti domiciliari per il 28enne di Sanza, arrestato lo scorso 3 agosto in quanto ritenuto responsabile di furti di legna nel demanio pubblico dell'area protetta del Parco. A seguito interrogatorio di garanzia dello scorso 6 agosto, il giudice del Tribunale di Lagonegro ha disposto ieri la revoca della misura cautelare ed ha in libertà dal giudice del tribunale di Lagonegro il giovane. Il giudice ha tenuto conto nell’interrogatorio di garanzia, della dettagliata difesa fornita dall’avvocato Antonello Natale dove l’indagato ha negato ogni addebito contestato. Su tali presupposti, la difesa ha chiesto la revoca del provvedimento che è stata accolta dal magistrato che nel dispositivo ha chiarito che il quadro indiziario rimane sostanzialmente immutato, mentre il quadro cautelare risulta affievolito a seguito delle circostanze emerse durante l’interrogatorio di garanzia.

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.