Cronaca

carabinieri thumb medium252 142

Scattano le manette per un meccanico valdianese. Atti sessuali nei confronti di un diciassettenne, questa l'accusa. Secondo quanto emerso dalle indagini dei carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, guidati dal capitano Davide Acquaviva, il 47enne meccanico prima ha costretto il minore a carezzarlo nelle parti intime e poi lo avrebbe minacciato, anche investendolo, per evitare che denunciasse tutto, ma il ragazzo dopo qualche tempo ha detto tutto al padre che ha denunciato quanto avvenuto ai militari dell’Arma.

 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.