Cronaca

Giornata di lacrime e dolore per tutto il Vallo di Diano. 2 giovani vite spezzate sull'asfalto in meno di 24 ore.

Il dramma e la tragedia con cui si è aperta la giornata di ieri con l'incidente mortale in cui ha perso la vita il giovane Mario Monaco di Buonabitacolo, si è conclusa con lo stesso drammatico ed inaccettabile dolore di un territorio che si è trovato a dover piangere la morte di un altro giovane di 27 anni Antonio Zienna di Polla deceduto a seguito di un incidente stradale verificatosi intorno alle 22 a Polla, nei pressi dell'imbocco della zona industriale.

Non sono chiare le dinamiche dell'incidente su cui ora indagano i carabinieri della Compagnia di Sala Consilina presenti sul posto per effettuare tutti i rilievi del caso. Il tragico scontro si è verificato sulla SS 19 Delle Calabrie nel tratto di collegamento di Polla e Atena e precisamente nei pressi della zona industriale. La moto su cui viaggiava il giovane, padre di un bimbo di 2 anni, pare si sia scontrata con un'auto Honda.

La dinamica è tutta da accertare. Pare che l'auto, proveniente da sud, stava svoltando in una stradina secondaria posta sulla sinistra mentre il 27enne viaggiava sulla corsia opposta proveniente da Polla. A quel punto il tragico impatto che ha portato, la moto ad incendiarsi mentre il ragazzo è stato catapultato poco lontano in un infossamento laterale alla strada. L'impatto con il terreno gli è stato fatale, nonostante il giovane indossasse il casco che non è servito a salvargli la vita.

Sul posto anche i vigili del fuoco del distaccamento di Sala Consilina giunti immediatamente sul luogo dell'incidente per spegnere le fiamme e per coadiuvare le operazioni di soccorso. Immediato anche l'intervento dei sanitari del 118 che hanno tentato di salvare la vita al ragazzo ma che, giunti sul posto hanno potuto fare ben poco se non costatarne, purtroppo il tragico decesso. Sotto choc la donna alla guida dell'auto che pare non abbia subito ferite gravi. Per lei i sanitari, dopo un lungo momento di cure e verifiche sul posto, hanno disposto il trasferimento all'ospedale Luigi Curto di Polla per ulteriori accertamenti.

Sarà compito ora dei carabinieri far luce sull'accaduto e accertare eventuali responsabilità. Intanto, però, il Vallo di Diano, già duramente colpito dalla drammaticità degli eventi del mattino in cui, un incidente stradale frontale aveva portato alla morte del giovane 23enne di Buonabitacolo ed al ferimento di altre 3 persone di cui due ragazze ed un 60enne, ieri sera si è ritrovato a dover fare i conti con un'altra drammatica e inaccettabile notizia. Un'altra giovanissima vita spezzata. Un'altra inaccettabile notizia che ha segnato profondamente il Vallo di Diano

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.