Cronaca

Incidente stradale mortale nella mattinata di oggi a Trinità di Sala Consilina. Intorno alle ore 7 una Peugeot e un furgone si sono scontrati sulla via Nazionale. Deceduto un giovane di 23 anni di Buonabitacolo Mario Monaco che era alla guida su cui viaggiavano altre due ragazze una delle quali, di Padula, è rimasta gravemente ferita e che sedeva nei sedili posteriori della vettura. Mentre per un'altra giovane seduta al lato passeggero, anche lei ferita, le condizioni non sarebbero gravi.

Non sono ancora note le dinamiche esatte dell’incidente. Pare che il furgone stesse percorrendo la strada in direzione nord mentre la Peugeot stava invece percorrendola nel senso opposto quando all'improvviso si sono scontrati. Ad avere la peggio l'auto che, dopo l'urto, si è fermata sul ciglio della strada. Immediato l'intervento dei Carabinieri di Sala Consilina con il Maresciallo Daniele Romano che hanno avviato subito tutte le attività di messa in sicurezza dell'area e degli agenti della Sottosezione di Polizia Stradale guidato dal Comandante Nicola Molinari.

Ad intervenire celermente anche i sanitari del 118 e due squadre dei Vigili del Fuoco il cui intervento si è reso necessario per liberare le persone rimaste incastrate nei veicoli. Sul posto anche la Polizia Municipale con il comandante Andrea Lasala giunti su posto in aiuto alle forze dell'ordine per regolare il traffico e indicare il percorso alternativo al fine di consentire alle forze dell'ordine ed ai sanitari di effettuare tutte le operazioni necessarie.

Dopo i primi interventi dei sanitari, le due ragazze rimaste, a bordo dell'auto rimaste ferite a seguito dello scontro sono state immediatamente trasportate presso il vicino ospedale Luigi Curto dove, per una delle due, la ragazza di Padula rimasta gravemente ferita, dopo i primi interventi di stabilizzazione, è stato disposto il trasferimento in eliambulanza presso l'Ospedale Ruggi d'Aragona di Salerno, vista la gravità delle ferite riportate. Ferito ad una gamba anche l'uomo alla guida del camion, un fruttivendolo di Monte San Giacomo, originario di Sassano che si stava recando a Salerno per la consegna della merce.

L'uomo, a seguito del tragico impatto è rimasto intrappolato con la gamba all'interno dei suo mezzo. Difficili le operazioni dei caschi rossi che hanno provveduto a liberare l'uomo dalle lamiere del veicolo per poi affidarlo ai sanitari per il trasferimento all'Ospedale. Nulla da fare purtroppo invece per il giovane di Buonabitacolo, morto sul colpo a seguito del drammatico e violento impatto. Il corpo del giovane 23enne è rimasto incastrato nell'auto ed i vigili del fuoco hanno dovuto faticare non poco per poter liberare la salma. Sono in corso le indagini da parte degli uomini del Capitano Davide Acquaviva finalizzate a ricostruire l'esatta dinamica che ha poi portato al tragico incidente e per individuare eventuali responsabilità.

 

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.