Cronaca

Primo caso di coronavirus in Campania. Si tratta di una donna di 26 anni di origini ucraine che lavorava a Cremona come tecnico di laboratorio e che si trovava nel Cilento, e precisamente a Montano Antilia, per le ferie. Dopo una settimana ha iniziato ad accusare problemi respiratori per tale ragione si è recata, nella serata di ieri, presso l'ospedale di Vallo della Lucania, accompagnata dai genitori dove le è stato eseguito il tampone. Dal primo esame la donna è risultata positiva. 

La donna è stata ora trasferita presso l'Ospedale Cotugno di Napoli al reparto di malattie infettive, mentre per la famiglia sono scattati i provvedimenti di messa in quarantena presso la propria abitazione di Montano Antilia. 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.