Cronaca

ADESCAREWEB

Una minorenne di Sala Consilina è stata adescata attraverso i social da un 60enne dell’avellinese.

Da un po’ di tempo l’uomo intratteneva rapporti virtuali con la 15enne. Ad un primo approccio online avrebbe fatto seguito uno scambio di messaggi dai contenuti equivoci anche via WhatsApp. Un gioco virtuale con insistenti richieste di confidenze intime oltre che di foto e video.

I genitori della ragazza hanno scoperto tutto e hanno sporto denuncia. L’inchiesta è partita dalla Procura di Potenza e delle indagini si è occupata la Polizia Postale di Napoli. Che a casa dell’uomo ha sequestrato cellulari e computer. Lui è stato denunciato per detenzione di materiale pornografico.

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.