Cronaca

Un arresto per detenzione di droga e una denuncia per guida in stato di ebbrezza è il bilancio dell’operazione dei Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina svolta nel fine settimana. Gli uomini del Capitano Davide Acquaviva sono stati impegnati in controlli serrati del territorio contro le c.d. “stragi del sabato sera”.  Alta velocità, droga, elevati livelli di tasso alcolico nel sangue tra le cause principali da contrastare. Da qui il costante impegno dell’Arma, che parte dall’accertamento delle condizioni psicofisiche dei conducenti di veicoli per evitare che un weekend da movida selvaggia possa trasformarsi in tragedia.

In seguito alle verifiche effettuate dai militari della Radiomobile nel fine settimana una 35enne incensurata è stata arrestata per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti. I Carabinieri hanno trovato nell’abitazione della donna circa 150 grammi di hashish e cocaina, già suddivisa in dosi oltre a strumenti per il peso e il confezionamento al dettaglio. Tutto pronto per la vendita.

I controlli sulle strade del comprensorio hanno anche portato a denunciare un 28enne, incensurato, per guida in stato di ebrezza alcoolica sorpreso dai militari intervenuti per un incidente stradale a San Pietro al Tanagro. È venuto fuori che il ragazzo, al volante di una delle due autovetture coinvolte, è risultato positivo agli accertamenti alcolemici. Oltre alla denuncia, gli è stata ritirata la patente e sequestrato il veicolo.

Rosa ROMANO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.