Cronaca

Vasta operazione dei carabinieri della Compagnia di Sapri che, al comando del Capitano Matteo Calcagnile, questa mattina hanno eseguito 12 misure cautelari emesse dalla Procura della Repubblica del tribunale di Vallo della Lucania, nei confronti di altrettanti soggetti ritenuti responsabili di vari reati tra cui corruzione e abuso d'ufficio. Ad essere stati raggiunti dalle misure restrittive ex amministratori comunali di Camerota.

La vasta operazione scattate alle prime luci dell'alba è frutto di indagini che avrebbero accertato l'esistenza e la piena operatività in seno al comune di un’associazione per delinquere finalizzata alla commissione di un numero indefinito di reati contro la pubblica amministrazione e la fede pubblica nel periodo che vadal 2012 al 2017. nell’indagine denominata “kamaraton” i militari hanno ricostruito numerosi episodi di corruzione, peculato, abuso d’ufficio, falso in atto pubblico, appalti truccati e distrazione di denaro ad opera di ex sindaco, ex assessori ed ex consiglieri del comune di Camerota (SA).

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.