Cronaca

carabinierigenerico

Un uomo di Padula, in vacanza a Sapri, nella notte tra domenica e lunedì si trova nel punto Snai di Corso Garibaldi dove passa la serata a giocare alle slot machine. Arrivato l’orario di chiusura, realizza di aver perso tutto. Quando il gestore della sala va per raccogliere i soldi dalle macchinette e chiudere il locale, il ragazzo rientra e improvvisamente si avventa su di lui aggredendolo e sbattendolo contro una slot, nella colluttazione il giocatore riesce a sottrarre gran parte del ricavato delle giocate in contanti e si da alla fuga facendo perdere le proprie tracce.  Intervengono prontamente i Carabinieri della stazione locale che risalgono all’identità del reo e al luogo dove era ospitato. Ieri scatta il blitz a casa dell’uomo che viene trovato ancora a letto. Viene troata tutta la refurtiva che era stata nascosta nella cantina: 1625 euro in contanti e 10 ticket riscuotibili per un totale di 280 euro circa. Tutto restituito al proprietario. L’uomo, già noto alle Forze dell’Ordine per reati analoghi, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto e trattenuto la notte presso le camere di sicurezza della Compagnia di Sapri a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Lagonegro. Oggi l’udienza di convalida del fermo.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.